LO SHOP BIO PIU’ AMATO DALLE FAMIGLIE

Bon Bon di frutta secca

Un dolce sfizioso e originale, molto gradito ai vegani, ma irresistibile per tutti. I bon bon di frutta secca sono golosi, sani e nutrienti. Sono senza lievito e senza glutine. Condividili con tutta la famiglia e gli amici.

50 minuti
Mandorle italiane sgusciate
n.1 Mandorle italiane sgusciate (75 g)
Cacao magro in polvere
n.1 Cacao magro in polvere (1/2 cucchiaino)
Cocco Rapé senza glutine
n.1 Cocco Rapé senza glutine (q.b.)
DEVI PROCURARTI ANCHE...
Datteri denocciolati
Datteri denocciolati (150 g)
Noci
Noci (75 g)
Limone
Limone (1)
Sale fino
Sale fino (1 g)
Vaniglia bourbon in polvere
Vaniglia bourbon in polvere (1/2 cucchiaino)
Granella di pistacchi
Granella di pistacchi (q.b.)
  • Denocciolate i datteri e metteteli in ammollo in acqua tiepida per circa 20 minuti in modo da farli ammorbidire.
  • Mettete a tritare nel boccale del mixer le noci e le mandorle fino a ottenere una granella dalla consistenza grossolana, unite i datteri spezzettandoli con le forbici e aggiungente la scorza di un limone, la vaniglia, il cacao in polvere e un pizzico di sale.
  • Frullate per qualche secondo, quindi fate riposare l'impasto per alcuni secondi e continuate alternando secondi in cui frullate ad altri in cui l’impasto si riposa fino a ottenere un composto omogeneo e leggermente sodo. Se risultasse troppo duro, aggiungete un poco di acqua di ammollo dei datteri. Terminata l’operazione, fate riposare il composto ricoperto da pellicola in frigo per almeno 20 minuti in modo che si rassodi e diventi più facile formare le palline.
  • Nel frattempo preparate gli ingredienti per ricoprire e insaporire i vostri bon bon: prendete un piatto grande e da una parte mettete il cocco rapè e dall’altra la granella di pistacchi o di mandorle.
  • Tirare fuori dal frigo il composto e, con le mani leggermente umide, prelevate piccoli pezzetti di impasto e arrotolateli fra i palmi delle mani per creare le palline. Terminato tutto il composto, passate alcuni bon bon nel cocco grattugiato e altri nella granella di pistacchi. Conservate i dolcetti in frigorifero per almeno una ventina di minuti, poi potrete assoporarli e offrirli.

Consigli

  • L’impasto dei bon bon può anche essere formato da una frutta secca differente da quella indicata, basta seguire le proprie preferenze di palato.
  • Per chi ama l’aroma e il sapore dell’arancio, si può aggiungere la sua scorza all’impasto di frutta secca e datteri o anche sostituirla a quella di limone. Un’ultima variazione: potete racchiudere dentro alle morbide palline mezza nocciola, delle gocce di cioccolato o dei chicchi di caffè in modo da dare l’effetto croccante.
Ti piace questa ricetta?
13,34
Spedizioni Gratuite
Per i nuovi Registrati,
spedizioni gratuite sul primo ordine
(nessun minimo d'ordine).
Registrati qui e avrai subito le spedizioni gratuite.