Tiramisù… senza le uova!

Condividi con i tuoi amici!
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares

Più leggero della ricetta tradizionale e adatto a soddisfare le voglie delle donne in gravidanza che non possono mangiare uova crude, il tiramisù senza uova è facile e veloce da preparare ed è buonissimo!

ricetta-tiramisu-no-uova

Ingredienti:
Una confezione di biscotti simil Pavesini
500 gr di mascarpone
250 ml di latte parzialmente scremato
200 gr di zucchero di canna
Cacao amaro q.b.
Una tazza di caffè
200 ml di panna

Preparazione
Cominciamo la preparazione del tiramisù dalla crema di mascarpone, unendo il mascarpone allo zucchero e amalgamandoli bene con la frusta. In una seconda ciotola va invece montata la panna e, quando risulterà bella vaporosa, andrà unita delicatamente alla crema di mascarpone e ad essa incorporata. Lasciate la crema a riposare in frigo qualche minuto. Nel frattempo prendete una pirofila e copritene il fondo con i pavesini bagnati leggermente nel caffè, disposti vicini l’uno all’altro; i pavesini vanno ora ricoperti con uno strato di crema di mascarpone e poi, nuovamente, realizzate uno strato di pavesini imbevuti di caffè. Terminate con uno strato di crema e  lasciate il tiramisù in frigorifero per qualche ora. Prima di servirlo, date una bella spolverata di cacao amaro.

Ricetta: tiramisù estivo con ricotta, yogurt e fragole

Condividi con i tuoi amici!

Per trovare un po’ refrigerio nelle calde giornate estive, cosa tenta di più di un dolce fresco e invitante?

La ricetta che vi proponiamo oggi, gustosa e delicata, è una sorta di rivisitazione in chiave più estiva e leggera del tanto amato tiramisù.

Provatela con i nostri ingredienti biologici e naturali e godetevi appieno questa prelibatezza!

tumblr_inline_n0qgwxlAk61qjgtha

Ingredienti per 4 persone:

– 450 g di ricotta
– 200 g di yogurt bianco intero
– 2 tuorli d’uovo
– 75 g di burro morbido
– 180 g di zucchero di canna integrale
– 250 g di mandorle sgusciate
– scorza d’arancia a piacere
– 30 g di uva sultanina
– 1 bustina di vanillina
– 200 g di biscotti pavesini
– 1 bicchierino di liquore per dolci (tipo maraschino, rum, kirsch ecc)
– 200 g di fragole
– 1 cucchiaino di maizena
– 1 cucchiaio di succo di limone

 Preparazione

fragoleCominciate lavando con cura le fragole; dopo averle asciugate la metà di esse andrà frullata mentre l’altra metà andrà tagliata a in piccole parti. Anche le mandorle andranno frullate con un cucchiaio di zucchero nel mixer e poi lasciate, come le fragole, momentaneamente da parte. L’uva sultanina andrà ammorbidita nel bicchierino di liquore per dolci per 15 minuti circa.

Intanto mettete sul fuoco 300 ml d’acqua con 4 cucchiai di zucchero,1 cucchiaio di succo di limone, 1 di maizena e e il succo di fragole che avete precedentemente frullato e fate addensare il composto a fuoco basso.

I tuorli andranno invece montati a spuma in una terrina capiente e ad essi andranno uniti la scorcia d’arancia, la vanillina e la restante quantità di zucchero. Nella stessa terrina aggiungete anche lo yogurt, le mandorle tritate, la ricotta e l’uvetta ben scolata e il tutto andrà mescolato con cura.

La base del dolce si realizza invece con i pavesini; il procedimento è molto semplice, basta disporre i pavesini, leggermente bagnati nel liquore, all’interno della pirofila o dello stampo scelti. Coprite i pavesi con uno strato della crema preparata e poi realizzate un altro strato di pavesini e così via, finché la crema non sarà finita.
Lo strato finale dovrà essere di crema e, dopo averlo ben livellato, potrete ultimare il dolce versandovi sopra la salsa di fragole preparata. Le rondelle di fragole saranno da disporre secondo vostro gusto, come decorazione.

BLOG-tiramisù-fragole
Il dolce è quasi pronto! Dopo averlo riposto nel freezer dovrete pazientare ancora una trentina di minuti per poterlo finalmente gustare!

Tre piccoli consigli:

– Per dare colore e sapore, potete scegliere di aggiungere alla decorazione finale anche qualche fogliolina di menta.

– Il dolce vi ispira ma non amate le fragole? Provatelo con i frutti di bosco o con i mirtilli!

– Se preparate il dolce il giorno prima e non avete fretta, anziché riporlo nel frezeer fatelo riposare per tutta la notte nel frigorifero.