Zuppa d’orzo: una ricetta sana e gustosa

Condividi con i tuoi amici!
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares

Ecco un’altra ricetta per colorare e rendere più piacevoli le fredde serate di questo periodo: la zuppa d’orzo. Saporita, gustosa e delicata, questa ricetta è perfetta da gustare accompagnata da qualche fetta di pane abbrustolito.

ricetta-zuppa-orzo

Ingredienti per 4 persone
350 gr di orzo perlato
1 gambo di sedano
2 carote
Mezzo bicchiere di brodo
150 gr di polpa di pomodori pelati
Un quarto di cipolla
Uno spicchio di aglio
Prezzemolo
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
Sale
Pepe

Preparazione
Il nostro orzo perlato biologico non necessita di ammollo e va cotto in acqua bollente e salata per 30 minuti circa. Una volta terminata la cottura l’orzo va scolato. Mentre l’orzo cuoce, le verdure vanno tritate fini e fatte soffriggere in una padella anti-aderente con olio extra vergine d’oliva. Quando le verdure risultano ben dorate, vanno aggiunti i pomodori pelati e la cottura va proseguita ancora, sempre mescolando, per una decina di minuti, aggiungendo al bisogno un po’ di brodo. A questo punto va unito l’orzo cotto e scolato, il tutto va condito con sale, pepe e prezzemolo e la cottura va proseguita ancora un po’, finchè la zuppa non risulti ben amalgamata e non troppo liquida. La zuppa d’orzo va quindi servita ben calda, accompagnata da qualche fetta di pane abbrustolito.

Orzo alle olive nere

Condividi con i tuoi amici!
  • 33
  •  
  •  
  •  
  •  
    33
    Shares

Ottimo da gustare sia caldo che freddo, a seconda della stagione, l’orzo alle olive nere è buono, saporito e semplice da preparare: provare per credere!

orzo-olive-nere

Ingredienti per 4 persone:
200 gr di orzo decorticato
20 olive nere
2 gambi di sedano
Olio extra vergine d’oliva
Sale
Origano
Timo
Alloro

Preparazione
Per prima cosa l’orzo va cotto secondo la ricetta di base. Intanto in una padella il sedano, tagliato a cubetti, va saltato in poco olio ben caldo assieme alle olive, tagliate anch’esse a pezzetti, e alloro e timo a piacimento, a seconda dei vostri gusti. Non appena l’orzo è pronto, va unito agli altri ingredienti nella padella e il tutto va insaporito con origano e sale.

Orzotto alla milanese

Condividi con i tuoi amici!
  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
    27
    Shares

La bontà dell’orzo unita al sapore inconfondibile dello zafferano danno vita a questo piatto di stampo milanese, gustoso, sano e amatissimo anche dai bambini!

Realizzare ricette tradizionali con ingredienti alternativi è un ottimo metodo per introdurre i cereali nella nostra alimentazione.

L’orzo è ricco di proprietà nutritive, contiene elevate quantità di silicio, di vitamina B1 e di Vitamina E.
Aiuta l’intestino, stimola la memoria, protegge il cervello e il sistema nervoso.

 

orzotto-alla-milanese

Ingredienti per 4 persone:

Orzo decorticato, 2 tazze;
1 cipolla;
Zafferano;
Brodo vegetale, 6 tazze;
Olio extra vergine d’oliva;
Burro, una noce;
Sale;
Parmigiano reggiano grattuggiato.

Preparazione

In una padella scaldate l’olio d’oliva e fate dorare la cipolla tagliata fine. Aggiungete poi l’orzo, fatelo dorare leggermente e aggiungete il brodo. Fate cuocere il tutto per una cinquantina di minuti, aggiungete lo zafferano e proseguite la cottura per una decina di minuti. Terminato il tempo di cottura, l’orzo va tolto dal fuco e lasciato riposare per una decina di minuti in attesa che si gonfi. A quel punto va aggiunto il parmigiano grattuggiato e il piatto è pronto da servire.

Orzo con tofu, pesto di spinaci e mandorle

Condividi con i tuoi amici!
  • 25
  •  
  •  
  •  
  •  
    25
    Shares

La ricetta che vi presentiamo oggi è quella di un piatto gustoso, dal sapore delicato, molto semplice da preparare che ha per protagonista l’orzo, un cereale molto versatile, ricco di vitamine, sali minerali e proteine e povero di grassi.

Perfetto da gustare sia caldo che freddo, a seconda dei gusti, l’orzo con tufo, pesto di spinaci e mandorle è anche particolarmente comodo perché in caso di bisogno può essere preparato in anticipo.

Immagine tratta dal sito http://creme-de-cassis.blogspot.it/
Immagine tratta dal sito http://creme-de-cassis.blogspot.it/

Ingredienti per 4 persone

300 gr di orzo perlato
150 gr di spinaci novelli
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
100 gr di tofu al naturale
2 cucchiai di mandorle
2 cucchiai di parmigiano reggiano
2 patate
sale
pepe

Preparazione:
spinaci-novelliL’orzo va fatto bollire in acqua bollente per una trentina di minuti, secondo le indicazioni che troverete sulla confezione. Le patate, tagliate a cubetti, vanno aggiunte dopo una ventina di minuti e lasciate a bollire con l’orzo per 10 minuti circa.

Mentre l’orzo bolle, occupiamoci del pesto che si ottiene tritando in un frullatore spinaci (ben lavati!), mandorle, tofu e insaporendo il tutto con l’olio, il parmigiano, il sale e il pepe. Quando il pesto avrà ottenuto una consistenza cremosa, mettetelo da parte e attendete che sia trascorso il tempo di cottura di orzo e patate. A quel punto scolate il tutto, condite con il pesto che avete preparato e, in men che non si dica, questo piatto prelibato è pronto!