Cotoletta di seitan al forno

Condividi con i tuoi amici!
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

Le cotolette di seitan sono buone, gustose, saporite e, essendo cotte al forno, sono leggere e salutari. Prepararle è semplice e il piatto è di sicuro successo!

seitan cotolette

Ingredienti per 4 persone
600 gr di seitan a fette
Pangrattato
Olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaio
Mezzo bicchiere d’acqua
Un bicchiere di salsa di soia
Sale
Pepe
Erbe aromatiche
Limone

Preparazione
In una terrina vanno uniti assieme l’acqua e la soia e, dopo aver mescolato, vanno messe in ammollo le fette di seitan per una ventina di minuti. Trascorso il tempo, le fette vanno tolte dalla scodella, passate nel pangrattato da entrambi i lati e disposte in una teglia precedentemente oliata. Le fette vann0 condite con sale, pepe, un po’ di succo di limone e le erbe aromatiche e poi cotte a 200° in forno pre-riscaldato per 15-20 minuti circa. L’ideale è gustarle calde e croccanti!

Ricetta vegana: Torta alle nocciole

Condividi con i tuoi amici!
  • 34
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    35
    Shares

Ingredienti scelti con cura e biologici, morbidezza e bontà sono le caratteristiche che meglio descrivono la torta vegana alle nocciole. Ecco la ricetta e tutte le indicazioni per prepararla!

torta-nocciole-vegan

Ingredienti:
250 gr di farina integrale
200 gr di zucchero di canna integrale
Mezzo bicchiere di latte di soia
150 gr di nocciole sgusciate
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
60 gr di olio di semi di girasole
6 cucchiai di fecola di patate
Scorza di limone
Zucchero a velo

Preparazione:
Per preparare la torta occorre innanzitutto tritare le nocciole e unirle, in una terrina capiente, allo zucchero, all’olio d’oliva e all’olio di semi di girasole. La farina va passata al setaccio a parte assieme al lievito e alla fecola di patate e poi questi ingredienti vanno aggiunti agli altri uniti precedentemente nella terrina, avendo cura di mescolare bene. Per ammorbidire il composto ed evitare la formazione di grumi, aggiungete il latte di soia e la scorza di limone. Oliate poi per bene una tortiera e versatevi all’interno il composto. Infornate in forno pre-riscaldato a 180° per 45 minuti circa; per accertarvi che la torta sia ben cotta, fate la prova dello stecchino di legno che dovrà risultare asciutto, altrimenti prolungate la cottura di una decina di minuti. Prima di servire la torta, lasciatela raffreddare e guarnitela con lo zucchero a velo e un po’ di nocciole sbriciolate.

Gazpacho: fresco, gustoso e saporito!

Condividi con i tuoi amici!
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

In estate la voglia di mangiare cibi gustosi ma al contempo freschi e leggeri diventa una vera e propria necessità. Il Gazpacho è un piatto che risponde a questi requisiti e, con il suo sapore inconfondibile, riscuote sempre numerosissimi consensi!

Ingredienti
6 pomodori maturi
2 spicchi di aglio
1 cipolla bianca
Olio extra vergine d’oliva
Aceto di vino rosso
1 cetriolo
Mezzo peperone rosso
5 fette di pane
Sale

Preparazione
In una terrina capiente mettere il cetriolo tagliato a pezzetti, i pomodori puliti tagliati a cubetti e la cipolla e il peperone, anch’essi lavati con cura, sminuzzati. Prelevate e sminuzzate la mollica da due delle fette di pane, mettete anch’essa nella terrina e aggiungete l’aglio schiacciato. Mescolate il contenuto della terrina e aggiungete ora un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, un cucchiaio di aceto di vino rosso, un pizzico di sale e mescolate. Dopo aver mescolato nuovamente il tutto per amalgamarlo al meglio, versate il contenuto della terrina nel frullatore e frullate finchè il composto non sarà diventato una crema morbida e omogenea. Dopo averne verificato il sapore e aver corretto eventualmente di sale, il Gazpacho va riposto in frigorifero e lasciato riposare per un paio di ore. Andrà servito bello fresco, accompagnato da fette di pane abbrustolite.. una vera delizia!

Bio Pasta Lori, la bontà della pasta biologica

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In Italia siamo dei veri e propri cultori della pasta, uno dei principali alimento alla base della dieta mediterranea! La amiamo in tutte le versioni, in tutte le forme, con tutti i condimenti e la amiamo ancora di più se è biologica.
Bio Pasta Lori, italiana al 100%, è pasta di semola di grano duro ottenuta attraverso una lenta macinatura, una lunga essiccazione ed una sapiente lavorazione artigianale. Il grano duro selezionato per preparare questa pasta è scelto con grande attenzione e coltivato in terreni con l’impiego di sistemi avanzati che garantiscono la totale assenza di sostanze chimiche di sintesi in ogni fase del processo produttivo.

La scelta di pasta è ampissima, per rispondere a tutti i gusti e alle esigenze! Si spazia dai classici spaghetti, passando per le penne rigate e le farfalle, senza dimenticare gli gnocchi sardi, i fusilli e i tortiglioni. E per gli amanti della pasta integrale? Non mancano certo gli spaghetti integrali! Buonissime anche le pastine, perfette anche per i bambini, come le stelline e seme di cicoria.
La varietà della pasta è ampia ma quel che accomuna ogni prodotto sono la qualità e la sicurezza, motivi per cui Noi di EcomarketBio abbiamo scelto di inserire la pasta Lori all’interno dell’offerta dei nostri prodotti. Made in Italy, qualità e coltivazione biologica senza l’utilizzo di pesticidi, sostanze chimiche e OGM sono infatti caratteristiche fondamentali dei prodotti che proponiamo.

Abbiamo provato la pasta Lori in prima persona e la consigliamo perchè è buona e perchè la coltivazione avviene nelle verdi colline della Murgia Pugliese, simbolo di qualità e bontà derivante da una tradizione nella produzione della semola di grano duro lunga una storia che dura da oltre cinquecento anni ed è un alimento sicuro perché proviene da una filiera interamente controllata e certificata.

spaghetti pasta Lori biologici
spaghetti pasta Lori biologici

Pasta Lori nasce nel 1995 ad Altamura in Puglia, nel Sud d’Italia, grazie all’abilità imprenditoriale della famiglia Loizzo, che con successo continua la trentennale tradizione di industriali molitori. L’azienda, oltre al pastificio, comprende due molini ad Altamura, che producono semola di grano duro indispensabile per ottenere pasta, della migliore qualità, dal tradizionale sapore mediterraneo e producono circa il 30% della produzione nazionale. La lavorazione della pasta avviene attraverso l’utilizzo di metodi e tecniche naturali.

La verifica della qualità e della sicurezza del prodotto oltre che dell’affidabilità e della professionalità dell’azienda è per Noi di EcomarketBio di fondamentale importanza. Ci impegniamo a portare sulla vostra tavola il gusto della buona cucina e lo facciamo con impegno e amore esattamente come se la tavola fosse nostra.

 

Frullato a colazione… e inizi la giornata con grinta

Condividi con i tuoi amici!
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

La colazione è un pasto fondamentale perchè permette di fare il pieno delle sostanze nutrienti che serviranno per affrontare la giornata con grinta e con la giusta vitalità. E’ molto importante non saltare mai la colazione ma è altrettanto importante scegliere gli alimenti giusti da gustare di mattina. A questo proposito i frullati si rivelano degli ottimi e gustosissimi alleati per fare il pieno di energia!

Dopo il riposo notturno, il corpo ha bisogno di riattivarsi e lo fa bruciando le calorie che gli forniamo con la colazione. Questo è il motivo principale che rende a la colazione davvero importante e insostituibile. Fare colazione permette al corpo di mettersi in moto e bruciare le calorie che gli serviranno per carburare. Una delle motivazioni più comuni di chi salta la colazione o, al contrario, ingurgita rapidamente quel che ha a portata di mano (di solito dolci molto calorici o merendine preconfezionate) è la mancanza di tempo. Quando la vita è frenetica e  si comincia a correre dalla mattina, la colazione è di solito la prima cosa che salta. A tutti sarà capitato saltuariamente di bere un caffè al volo o mangiare un biscotto, per riempire lo stomaco, mentre ci si infila la giacca. Può succedere, ma rendere queste azioni abituali non giova affatto alla salute. E’ bene ritagliarsi dieci minuti per fare colazione con calma, sedersi al tavolo e mangiare con tranquillità. I frullati rappresentano una soluzione ottimale per una colazione nutriente e corretta. Ricchi di vitamine e sali minerali, sono nutrienti, completi a livello alimentare e facili da preparare e in estate sono particolarmente amati per la freschezza, il potere dissetante e la leggerezza.
Vi proponiamo due ricette veloci, gustose e ideali da sfruttare quando si ha poco tempo a disposizione ma tanto bisogno di energie e vitalità.

Frullato di more e yogurt
Ricco di vitamine e sali minerali, questo frullato è un vero elisir benefico dal sapore ricco e gustoso. Per prepararlo occorrono:

10 more
1 yogurt bianco naturale
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di semi di chia

Prepararlo è semplicissimo: occorre frullare le more e lo yogurt assieme finche non si ottiene una bevanda cremosa e omogenea. A questo punto basta unirvi il miele e il cucchiaino di semi di chia, mescolare con cura e gustare il frullato con calma, ritagliandovi 10 minuti di relax.

Frullato di pesca, fragola e latte di mandorle
Grazie all’apporto di vitamina C, potassio e fibre, con questo frullato si fa il pieno di energia!
Per prepararlo servono i seguenti ingredienti:

3 fragole
1 pesca
1 bicchiere di latte di mandorle
1 cucchiaio di miele
8 mandorle pelate

Procedete in questo modo: dopo aver pulito i frutti, metteteli nel frullatore assieme al latte di mandorle e alle mandorle, che avrete precedentemente tritato sottili. Quando la bevanda risulterà omogenea, non resta che addolcirla con il miele e gustarla, accompagnata da una fetta di pane integrale.