Come dare nuova vita ai vecchi oggetti della cucina

Condividi con i tuoi amici!

Le cucine di ognuno di noi sono piene di tantissimi oggetti che però non sempre usiamo. Quando, a causa dell’usura, del non utilizzo o dell’acquisto di qualcosa di nuovo, arriva il momento di buttarli, perché non cambiare prospettiva e pensare al riciclo creativo? Dare nuova vita a tutti questi oggetti è un modo divertente, green e utile per evitare gli sprechi e far tornare a nuova vita gli oggetti, dando loro nuovo senso e una nuova funzione.
Le creazioni che si possono fare sono tantissime, originali e divertenti e permettono di arredare casa con stile e a costo zero!
Ecco qualche idea da copiare!

1) Le posate
Le posate sono davvero versatili e fonte di tantissimi spunti diversi! Si possono trasformare in ganci per la cucina, in elementi decorativi per cornici, lampadari e orologi, porta candele o appendini per grembiuli e stracci! Le creazioni da realizzare sono tantissime, avete solo l’imbarazzo delle scelta!

come-creare-un-lampadario-con-vecchie-posate_2f29f0442171e87fcb9aeae68f37d75e

posate2

Appendini

2) Tazzine del caffè
Quante volte capita che, dopo anni di onorato servizio, le tazzine da caffè dei vari servizi si rompano e restino poche tazze per tipo, tutte diverse e spaiate? O che qualche tazzina si sbecchi e non possa essere più usata? In tutte queste situazioni non buttate le tazzine, date loro nuova vita con il riciclo creativo! Anche in questo caso le possibilità sono davvero tante: le tazzine possono diventare graziosi vasetti, possono trasformarsi in porta-candele, decorare lampadari o trasformarsi in appendini originali e divertenti!

come-riciclare-le-tazzine-da-te_208532a296115ec929b639804b3b599b

come-fare-un-appendi-oggetti-da-riciclo_722e7b748c556b0e33ce02064bb9f745

 

3) Fruste per la cucina
Le fruste in cucina non mancano mai! Quando però si rovinano e perdono forma, perché buttarle? Usatele per la vostra casa, darete vita ad una scenografia davvero suggestiva!

T110_E-frusta-da-cucina-e1424335041249

AD-DIY-Repurpose-Old-Kitchen-Stuff-08

4) Mattarelli da cucina
Anche i vecchi mattarelli possono tornare a nuova vita! Trasformati in ganci per vestiti e giacche, daranno alla vostra casa un tocco originale e inedito!

mattarelli

5) Grattugia per il formaggio
Quante cose si possono fare con la grattugia! Lampade, porta matite e porta orecchini sono solo alcune delle tante possibilità!

come-riutilizzare-una-grattugia_1d7d1935aaaf84e304c93ab7c8f8b614
gratt6) Caffettiera
E con a vecchia caffettiera che non funziona più bene che fare? Perchè non trasformarla in un’originalissimo vasetto?

Fai-da-te-vasi-di-riciclo-creativo_o_su_horizontal_fixed

 

10 ghirlande natalizie fai da te

Condividi con i tuoi amici!
  • 35
  •  
  • 118
  •  
  •  
  •  
    153
    Shares

Le ghirlande sono tra le decorazioni natalizie più amate, irrinunciabili nell’allestimento natalizio di casa!
Invece di comprarle, perché non provare quest’anno a realizzarle da sé usando materiale di riciclo e oggetti di casa?
Le possibilità sono tantissime e i risultati sono davvero bellissimi, per un Natale diverso dal solito e all’insegna del rispetto dell’ambiente.
Ecco 10 proposte divertenti, semplici da realizzare e super natalizie!

1) Tappi di sughero
Dicembre, si sa, è mese di brindisi. Conservate da parte i tappi di sughero perché sono ideali per creare questa bellissima e originale ghirlanda! Armatevi di colla a caldo e fatevi guidare dalla vostra fantasia: le possibilità sono tantissime!

ghirlanda-natalizia-tappi

ghirlanda-tappi-sughero

ghirlanda-natale-tappi-sughero

2) Mollette da bucato
Per realizzare questa originale ghirlanda non serve nemmeno uscire di casa: basta usare le mollette del bucato! Anche qui le possibilità sono tante: noi vi proponiamo una versione con le mollette di legno dipinte di verde.

ghirlanda-mollette-natale

3) Pigne
Volete realizzare una ghirlanda molto naturale? Allora le pigne fanno al caso vostro! Vi servirà la colla a caldo e, visto il loro peso, sarebbe meglio utilizzare anche una base in cartoncino rigido. Se l’idea vi piace, potete anche pensare di arricchire la ghirlanda con decorazioni rosse, per un effetto super-natalizio.

pigna-ghirlanda-natale

pigne-ghirlanda-natale

4) Rotoli di carta igienica
Invece di buttare le anime in cartone dei rotoli di carta igienica, conservatele! Al momento di addobbare casa vi saranno utilissime! Forbici, tempere e colla è tutto quel che vi serve; basta tagliare l’anima di cartone a rondelle, piegarla leggermente o darle la forma che si vuole, unirla alle altre rondelle e il gioco è fatto!

rotoli

rotoli1

rotoli2

5) Bottoni
Quante volte capita di ritrovarsi con bottoni tra loro spaiati e inutilizzabili? Non buttateli, usateli per realizzare una ghirlanda decorativa! Se i bottoni vi piacciono da impazzire, ci sono negozi specializzati che li vendono di ogni forma e colore oppure le case delle nonne, abituate a conservare ogni cosa, si rivelano spesso fonti graditissime di bottoni!

ghirlanda-di-botoni-natale-2

ghirlanda-di-bottoni-natale

6) Palline di lana
Avete presente tutte quelle palline di lana colorate che capita spesso di vedere nei negozi e sulle bancarelle? Se ve la cavate con ago e filo, sono perfette per la vostra ghirlanda fai-da-te. . In alternativa le palline possono essere incollate tra loro anche con una puntina di colla a caldo.

palline-di-lana-ghirlanda

palline-di-lana-ghirlanda2

 

7) Vecchi cd
Una ghirlanda originale, divertente e a costo zero. Basta unire tra loro con la colla a caldo i vecchi cd che non usate più e decorare il tutto con un bel fiocco o con quello che la vostra fantasia vi suggerisce!

cd-ghirlanda-natale

8) Cannella
Una ghirlanda molto profumata, per un Natale speciale! Per realizzare questa ghirlanda decorativa servono numerosi bastoncini di cannella da legare tra loro e decorare a secondo del vostro gusto.

cannella-ghirlanda

cannella-ghirlanda-2

 

9) Biscotti
Questa ghirlanda è davvero gustosa! La si realizza con i biscotti, con l’accortezza di fare un buco in ognuno prima della cottura per far passare il nastro. Essendo commestibile, questa ghirlanda non ha molta durata: la si può preparare il giorno prima e mangiare assieme il 25 mattina o alla vigilia.

biscotti-ghirlanda-natale

10) Palline natalizie
Avete presente tutte quelle palline per decorare l’albero di Natale che continuano a far parte del corredo natalizio di Natale in Natale ma non hanno più le compagne corrispettive e poco si abbinano con il resto degli addobbi dell’albero? Utilizzatele per realizzare una bella ghirlanda: vedrete che effetto lucente! Per un Natale senza sprechi.

palle-di-natale-ghirlanda

palle-di-natale-ghirlanda1

palle-di-natale-ghirlanda2