Qualche consiglio per schiarire i capelli in modo naturale in spiaggia

Quante volte vi sarà capitato di vedere, al rientro delle vacanze, delle bellissime sfumature chiare molto naturali, sui propri capelli o su quelli delle amiche? Mare, sole e salsedine infatti, con il loro effetto combinato, hanno la capacità di schiarire in modo spontaneo le punte dei capelli e di dare vita a delle bellissime sfumature molto naturali.

schiarire-capelli-spiaggia

Se questo effetto vi piace e volete amplificarlo, esistono dei rimedi naturali che possono esservi molto utili per accelerare il processo o rendere le sfumature più evidenti o più chiari.

Camomilla
La camomilla, già nota per il suo potere schiarente, al mare raddoppia il suo effetto! Come fare per donare alla chioma una parvenza luminosa e dei riflessi molto naturali, chiari e vivaci? Basta far bollire a casa dell’acqua nel pentolino e preparare un infuso di camomilla molto carico, usando anche sei bustine. Quando l’infuso sarà pronto, va lasciato raffreddare e va poi inserito in uno spruzzino e portato in spiaggia. L’infuso va nebulizzato a questo punto sui capelli (a voi la scelta se applicarlo sull’intera lunghezza o solo sulle punte) e va fatto asciugare al sole. A seconda dell’intensità dell’effetto schiarente che volete ottenere, potrete decidere se applicare l’infuso più volte al giorno o solo una volta. Con questo semplice rimedio naturale, oltre al piacevole effetto schiarente, la vostra chioma avrà anche un buonissimo profumo!

camomilla-capelli

Birra 
Anche la birra, soprattutto quella chiara, vanta efficaci proprietà schiarenti. Anche in questo caso la birra va nebulizzata sui capelli bagnati e va fatta asciugare al sole ma con qualche accortezza; innanzitutto la birra è alcolica e soprattutto le prime volte, quando ancora non si sa che intensità schiarente avrà sui propri capelli (ogni capello infatti è diverso da persona a persona ed anche l’effetto schiarente può variare a seconda delle caratteristiche delle chiome), sarebbe bene diluirla con acqua in modo da valutare mano a mano, a seconda dell’effetto che si vuole ottenere, come bilanciare le dosi. Inoltre la birra e l’odore delle birra non piacciono a tutti e ad alcune persone può dare davvero fastidio: a fine giornata optate quindi per un bello shampoo per eliminare tutti i residui.

Limone
Il limone è utilissimo per schiarire i capelli e il suo potere è davvero forte. Tra i vari rimedi naturali è sicuramente il più immediato. Il limone però è molto acido, per questo va diluito con acqua e non bisogna applicarlo troppo spesso altrimenti si rischia di rovinare anche la struttura del capello. Le modalità di uso sono sempre le stesse: il succo di limone diluito va nebulizzato sui capelli e poi va fatto asciugare a sole e in questo caso i risultati potranno vedersi anche subito. Siccome però il limone tende a seccare la capigliatura, a fine giornata, quando si procederà con il lavaggio, è bene usare qualche prodotto o maschera naturale che idrati i capelli in profondità, soprattutto per quel che riguarda le punte.

limone-capelli-spiaggia

In spiaggia, proteggi anche i capelli dal sole!

In spiaggia non è solo la nostra pelle a dover essere protetta dall’azione degli agenti atmosferici e soprattutto dai raggi solari: anche i capelli infatti possono risentire di alcuni effetti negativi dovuti al sole e al mare e per questo motivo vanno protetti. Non c’è bisogno di grandi cure: basta qualche semplice accorgimento per proteggere i capelli e sfoggiare una chioma invidiabile!
Ecco una serie di semplici consigli per il benessere di tutte le chiome!

consigli-per-proteggere-i-capelli

Via libera ai cappelli
Un modo semplice di proteggere i capelli in spiaggia è quello di non esporli troppo a lungo ai raggi solari diretti. Un bel cappello, oltre a proteggere la testa da possibili colpi di calore e ad essere glamour, è in grado di riparare in modo efficace anche la chioma. Meglio prediligere materiali naturali come il cotone e la paglia e indossare il cappello soprattutto nelle ore in cui il sole è più forte.

Non sottovalutiamo il potere del risciacquo
Dopo un bagno in mare o in piscina, tante di noi si impigriscono e si lasciano asciugare al sole senza farsi una doccia. In realtà un bel risciacquo in acqua dolce è molto importante sia per la pelle che per i capelli perchè permette di eliminare salsedine e cloro che, se restano a lungo su pelle e capelli, tendono ad inaridire e seccare. Bando alla pigrizia quindi: facciamo un piccolo sforzo e poi ne apprezzeremo i risultati!

asciugatura-naturale-capelliAsciugatura naturale
Almeno al mare approfittiamo della possibilità di far asciugare i capelli all’aria aperta e lasciamo da parte per un po’ phon, piastre e arriccia-capelli. L’asciugatura naturale fa benissimo alla struttura del capello e gli permette di riprendersi dagli stress di calore a cui l’abbiamo sottoposto tutto l’anno. Inoltre al mare il look un po’ “selvaggio e ribelle” è perfetto!

Olio di cocco
L’olio di cocco è un compagno fedele che in vacanza non deve proprio mancare! Grazie ai suoi poteri emollienti e districanti, permette di disciplinare anche le chiome più intricate, inoltre garantisce una facile pettinabilità e protegge dai raggi del sole. L’olio di cocco nutre anche il capello in profondità ed è profumatissimo: basta applicarne un po’ sull’intera lunghezza sui capelli  bagnati, dopo il risciacquo con acqua dolce, per poterne apprezzare tutti i benefici!

Olio bio Bijobi per capelliolio-bio-capelli
Chi preferisce un prodotto comodo e leggero da nebulizzare sulla chioma potrà invece optare per l’olio biologico protettivo  Bijobj per capelli che unisce in un solo prodotto efficacia, comodità e rispetto per la chioma e per l’ambiente. L’olio si può usare sia sui capelli asciutti, per proteggerli dall’azione degli agenti esterni, sia come impacco ristrutturante da lasciare agire una decina di minuti prima dello shampoo.