Con la dieta detox ritorna in forma

dieta detox
Condividi con i tuoi amici!
  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
    16
    Shares

Dieta detox per incominciare il nuovo anno. È difficile riprendere le normali attività dopo le feste, complice anche una certa pigrizia che rende tutto più faticoso. Sicuramente, gli eccessi alimentari sono complici di questo stato che non ci aiuta a sentirci bene e ci toglie ogni energia.

Per affrontare al meglio il nuovo anno, quindi, bisogna liberarsi dalle tossine accumulate. Disintossicarsi. Depurarsi. La dieta Detox è quello che serve 😉

Leggi tutto “Con la dieta detox ritorna in forma”

Gambe pesanti? Prova i rimedi fai da te!

Condividi con i tuoi amici!
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

Con l’arrivo del caldo le prime ad accusare sono le gambe. Le sensazioni di pesantezza, gonfiore e indolenzimento sono infatti ben note a tutte le persone che, nelle giornate estive caratterizzate da alte temperature, soffrono di gambe pesanti. Ecco qualche rimedio fai da te per cercare di contrastare queste spiacevoli sensazioni!

Quando si parla di gambe pesanti, caldo, lavori sedentari o in cui si sta eccessivamente in piedi e ritenzione idrica non aiutano affatto. C’è chi ne soffre particolarmente, chi accusa questa situazione solo in determinate circostanze e chi invece, molto fortunato, non ne risente mai. In ogni caso è bene sempre tenere presente qualche semplice consiglio fai da te per alleviare il problema!


Acqua: un elisir naturale!

Bere almeno due litri di acqua al giorno è essenziale per il benessere del nostro organismo e lo è ancora di più quando le temperature si alzano. L’acqua favorisce la diuresi, aiuta a prevenire la disidratazione e mantenere la giusta temperatura corporea. Anche le scelte alimentari che facciamo sono importanti: con il caldo è infatti buona norma privilegiare cibi leggeri, freschi e ricchi di liquidi, frutta e verdura in primis! Le nostre gambe ringrazieranno!

Sgranchirsi le gambe!
Il problema delle gambe gonfie e pesanti si presenta spesso o si aggrava quando si è costretti a stare seduti a lungo. A volte accade per lavoro, altre volte per la necessità di fare lunghi viaggi in macchina o in aereo: questa postura però, se assunta per troppo tempo consecutivo, impedisce il corretto circolo del sangue, con chiare e visibili conseguenze. Il consiglio è quindi quello di fare spesso delle pause per sgranchirsi le gambe, fare due passi o, se possibile una breve passeggiata. In caso di impossibilità, ad esempio per un lungo viaggio in macchina, si può dare una mano alla circolazione indossando le calze elastiche a compressione graduata. Meglio evitare invece, sia in queste circostanze che in generale, di indossare abbigliamento stretto o aderente.

acqua-fredda-gambe


Acqua fredda: una preziosa alleata!

A fine giornata le nostre gambe implorano veramente aiuto! Per alleviare la sensazione di gonfiore e trovare un po’ di pace, ci si può aiutare con l’acqua fredda nei seguenti modi:
– pediluvi rilassanti: acqua fredda, la propria essenza preferita e un po’ di relax!
– Getti alternati:un modo rapido per provare sollievo e ravvivare la circolazione consiste nel passarsi sulle gambe con il doccino, getti di acqua freddi e poi caldi, alternando dopo qualche minuto.
– Impacchi: bagnare gli asciugamani in acqua fredda e arrotolarli attorno alle gambe, darà una sensazione di immediato benessere!

Inoltre: 
appena possibile, sdraiatevi e alzate le gambe in alto, per favore il flusso circolatorio. Anche i massaggi, effettuati dal basso verso l’alto con creme rinfrescanti, donano un vero sollievo!

E forza.. il caldo non dura per sempre! 🙂

 

 

I 5 benefici del tè verde

Condividi con i tuoi amici!
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

Ottimo di sapore e ricco di proprietà salutari e benefici: chi non conosce il tè verde? Scopriamo assieme le sue caratteristiche, i 5 benefici che è in grado di regalarci e i motivi per cui consumarlo regolarmente fa bene alla salute.

tè-verdebenefici

Consumato abitualmente da secoli in Cina e in Giappone, il tè verde è ottimo da gustare bollente in inverno e tiepido in estate. La fama di questa bevanda, universalmente apprezzata in Oriente, ha fatto in breve il giro del mondo e oggi i benefici del tè verde sono ufficialmente riconosciuti ovunque. A rendere questa particolare varietà di tè un vero e proprio elisir di benessere sono le sue proprietà anti-ossidanti, anti-infiammatorie e diuretiche.

Scopriamo assieme perchè bere tè verde fa bene al nostro organismo:

1) Aiuta a prevenire la carie
Essendo un antibatterico naturale, il tè verde è in grado di contrastare l’azione dei batteri, soprattutto nel cavo orale. Questa bevanda aiuta a mantenere la bocca in salute e a proteggerla da tartaro e carie.

2) Rallenta l’invecchiamento
Il tè verde è ricco di anti-ossidanti, importantissimi per il nostro organismo perchè in grado di rallentare i naturali processi di invecchiamento, contrastando l’azione dei radicali liberi. Grazie all’azione degli anti-ossidanti, le cellule e i tessuti del nostro organismo si rigenerano più rapidamente e si mantengono vitali e reattivi.

3) Amico della linea
Il tè verde è un prezioso alleato per chi fa la dieta. Contribuisce infatti a ridurre l’assorbimento dei grassi e aiuta a smaltirli più rapidamente. Grazie alla sua azione diuretica e depurante, questa bevanda aiuta a sentirsi sgonfi e più leggeri.

4) Azione benefica e preventiva contro alcune patologie
Grazie al suo grande potere anti-infiammatorio, il tè verde svolge anche un’azione anti-tumorale a contribuisce a prevenire l’insorgere di problematiche cardiovascolari e neurologiche. Aiuta anche a regolare la circolazione e la pressione sanguigna e contribuisce a prevenire la comparsa del diabete perchè bilancia la presenza degli zuccheri nel sangue.

5) Protegge la pelle dal sole
Secondo recenti studi, pare che il tè verde aiuti anche a proteggere la pelle dall’azione dannosa dei raggi solari a cui ogni giorno siamo sottoposti. Il merito è delle catechine, sostanze benefiche contenute in questa bevanda.

Tè verde biologico
Per gustare al meglio il sapore di questa bevanda e godere appieno dei tanti benefici che è in grado di regalarci, perchè non scegliere il tè verde biologico? Noi vi consigliamo il Tè verde bio di Consorzio CTM Altromercato, proveniente da agricoltura biologica, coltivato senza l’impiego di pesticidi e sostanze chimiche e prodotto secondo le linee del commercio equo e solidale, nel rispetto delle piccole comunità agricole locali.

 

Acqua di cetriolo, un elisir di benessere!

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Siete in cerca di una bevanda dissetante, buona e ricca di benefici? Allora l’acqua di cetriolo è quello  che fa per voi! Fresca, leggera e perfetta per l’estate, l’acqua di cetriolo è un vero e proprio elisir di benessere in grado di regalare al nostro corpo tantissimi benefici: provare per credere!
Nell’articolo vi spieghiamo tutto quel che c’è da sapere su questa fantastica bevanda!

Acqua di cetriolo: come prepararla
Preparare questa bevanda dell’estate è molto semplice.

Ingredienti:
Un cetriolo
Un litro di acqua naturale
Un limone
2 cucchiai di semi di Chia
Menta

Preparazione:
Pulire, pelare e tagliare mezzo cetriolo e metterlo nel frullatore con la metà dell’acqua, il succo del limone e i semi di chia. Frullare il tutto e poi trasferirlo in una brocca assieme al resto dell’acqua. Mescolare bene, tagliare al fettine il resto del cetriolo e metterlo nella brocca  assieme alla menta e riporre in frigo per almeno un’ora.

Modalità di assunzione
L’acqua di cetriolo va bevuta nel corso della giornata e si può bere tutti i giorni. Per avere risultati soddisfacenti andrebbe bevuta almeno quattro volte la settimana. Se bere un litro di acqua di cetriolo al giorno vi crea problemi potete dimezzare tutte le dosi.

I benefici dell’acqua di cetriolo:

Grande potere idratante e tante vitamine
In estate, si sa, bere liquidi è ancora più importante perchè caldo e sudore mettono a dura prova il corpo. Come tutti i liquidi, anche l’acqua di cetriolo contribuisce a mantenere un buon livello di idratazione ma non solo. Grazie ai suoi ingredienti, quest’acqua è ricca di vitamine, in particolare la vitamina A, C ed E. Questa bevanda è ricca anche di sali minerali, che aiutano il corpo a mantenersi vitale ed energico. Grazie al suo sapore piacevole e fresco, l’acqua di cetriolo si beve molto volentieri e questo rappresenta un ottimo incentivo per le persone che di solito bevono pochi liquidi o che non amano bere acqua.

Amica della linea e disintossicante.
L’acqua di cetriolo è una bevanda a zero calorie e aiuta a tenere a bada il senso di fame e a ridurlo. Il cetriolo infatti è un alimento saziante e, bere questa bevanda nel corso della giornata, aiuta a non arrivare a tavola in preda alla fame. Grazie all’alto contenuto di fibre, questa acqua è anche disintossicante e aiuta a depurare il corpo dalle tossine. Berne un bicchiere la mattina, prima di fare colazione, è un ottimo modo di iniziare la giornata!

Il potere degli anti-ossidanti
Questa bevanda è ricca di anti-ossidanti che fanno bene al cervello, agli occhi e alla pelle. Contribuiscono a rallentare i naturali processi di invecchiamento cellulare, combattono l’invecchiamento precoce e aiutano a prevenire l’insorgere di diverse malattie croniche come il diabete e il morbo di Alzheimer. Grazie all’alto contenuto di potassio, l’acqua di cetriolo contribuisce a migliorare la circolazione, regolare la pressione e proteggere il cuore.

 

Piedi e aceto: tre rimedi da conoscere

Condividi con i tuoi amici!
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Il binomio piedi e aceto può sembrare strano eppure nasconde delle importanti peculiarità! Infatti l’aceto di mele è un vero e proprio amico dei piedi e aiuta a combattere alcune problematiche, tanto comuni quanto fastidiose, che li riguardano. Grazie all’aceto infatti è possibile risolvere e porre rimedio a inestetismi e fastidi in modo del tutto naturale: scopriamo assieme quando e come usare questi portentosi rimedi che l’aceto regala.

Elimina i cattivi odori
Complici la sudorazione, le scarpe e alcuni tessuti delle calze, spesso i piedi sono predi di cattivi odori che, in alcuni casi, si rivelano davvero difficili da rimuovere. Grazie agli acidi che contiene, l’aceto si rivela un ottimo alleato contro i cattivi odori, in grado di inibirli in modo naturale.
Come fare? Con un bel pediluvio.
Occorre mettere i piedi a mollo per 20 minuti circa in una bacinella contenente due parti di acqua e una di aceto. Fare questo pediluvio 3/4 volte la settimana aiuterà a contrastare il cattivo odore in modo efficace.

Aceto: nemico dei funghi
Proprio perchè toccano terra e spesso, costretti in scarpe e calze, sudano sviluppando un ambiente umido, i piedi sono spesso soggetti a funghi. Esistono diversi tipi di funghi dovuti a batteri diversi ma sono tutti fastidiosi allo stesso identico modo. L’aceto, con la sua azione anti-batterica e anti-micotica, contribuisce a lenire l’infiammazione e a creare un ambiente ostile al proliferare di batteri e funghi.
Si procede con un pediluvio a base di acqua calda e aceto, in cui lasciare le estremità almeno 30 minuti. Facendo questo pediluvio con costanza, almeno 4 volte la settimana, i risultati non tarderanno a farsi vedere.

Aceto contro il prurito
Vi è mai capitato di provare la fastidiosissima sensazione di sentire prudere i piedi? Le cause possono essere tante: secchezza, disidratazione, micosi, allergie, intolleranze ad alcuni tessuti e squilibrio del Ph ne sono solo un esempio. In ogni caso l’effetto è davvero spiacevole. Come risolverlo? Anche in questo caso l’aceto di mele si rivela un prezioso alleato, in grado di alleviare il sintomo e dare sollievo. Anche in questo caso si procede con un pediluvio immergendo i piedi in una bacinella riempita per metà con acqua calda e per metà con aceto di mele. Il tempo di posa è di 20-30 minuti e, in caso di bisogno, il trattamento si può ripetere ogni giorno.