I 5 benefici del tè verde

Condividi con i tuoi amici!

Ottimo di sapore e ricco di proprietà salutari e benefici: chi non conosce il tè verde? Scopriamo assieme le sue caratteristiche, i 5 benefici che è in grado di regalarci e i motivi per cui consumarlo regolarmente fa bene alla salute.

tè-verdebenefici

Consumato abitualmente da secoli in Cina e in Giappone, il tè verde è ottimo da gustare bollente in inverno e tiepido in estate. La fama di questa bevanda, universalmente apprezzata in Oriente, ha fatto in breve il giro del mondo e oggi i benefici del tè verde sono ufficialmente riconosciuti ovunque. A rendere questa particolare varietà di tè un vero e proprio elisir di benessere sono le sue proprietà anti-ossidanti, anti-infiammatorie e diuretiche.

Scopriamo assieme perchè bere tè verde fa bene al nostro organismo:

1) Aiuta a prevenire la carie
Essendo un antibatterico naturale, il tè verde è in grado di contrastare l’azione dei batteri, soprattutto nel cavo orale. Questa bevanda aiuta a mantenere la bocca in salute e a proteggerla da tartaro e carie.

2) Rallenta l’invecchiamento
Il tè verde è ricco di anti-ossidanti, importantissimi per il nostro organismo perchè in grado di rallentare i naturali processi di invecchiamento, contrastando l’azione dei radicali liberi. Grazie all’azione degli anti-ossidanti, le cellule e i tessuti del nostro organismo si rigenerano più rapidamente e si mantengono vitali e reattivi.

3) Amico della linea
Il tè verde è un prezioso alleato per chi fa la dieta. Contribuisce infatti a ridurre l’assorbimento dei grassi e aiuta a smaltirli più rapidamente. Grazie alla sua azione diuretica e depurante, questa bevanda aiuta a sentirsi sgonfi e più leggeri.

4) Azione benefica e preventiva contro alcune patologie
Grazie al suo grande potere anti-infiammatorio, il tè verde svolge anche un’azione anti-tumorale a contribuisce a prevenire l’insorgere di problematiche cardiovascolari e neurologiche. Aiuta anche a regolare la circolazione e la pressione sanguigna e contribuisce a prevenire la comparsa del diabete perchè bilancia la presenza degli zuccheri nel sangue.

5) Protegge la pelle dal sole
Secondo recenti studi, pare che il tè verde aiuti anche a proteggere la pelle dall’azione dannosa dei raggi solari a cui ogni giorno siamo sottoposti. Il merito è delle catechine, sostanze benefiche contenute in questa bevanda.

Tè verde biologico
Per gustare al meglio il sapore di questa bevanda e godere appieno dei tanti benefici che è in grado di regalarci, perchè non scegliere il tè verde biologico? Noi vi consigliamo il Tè verde bio di Consorzio CTM Altromercato, proveniente da agricoltura biologica, coltivato senza l’impiego di pesticidi e sostanze chimiche e prodotto secondo le linee del commercio equo e solidale, nel rispetto delle piccole comunità agricole locali.

 

Acqua di cetriolo, un elisir di benessere!

Condividi con i tuoi amici!

Siete in cerca di una bevanda dissetante, buona e ricca di benefici? Allora l’acqua di cetriolo è quello  che fa per voi! Fresca, leggera e perfetta per l’estate, l’acqua di cetriolo è un vero e proprio elisir di benessere in grado di regalare al nostro corpo tantissimi benefici: provare per credere!
Nell’articolo vi spieghiamo tutto quel che c’è da sapere su questa fantastica bevanda!

Acqua di cetriolo: come prepararla
Preparare questa bevanda dell’estate è molto semplice.

Ingredienti:
Un cetriolo
Un litro di acqua naturale
Un limone
2 cucchiai di semi di Chia
Menta

Preparazione:
Pulire, pelare e tagliare mezzo cetriolo e metterlo nel frullatore con la metà dell’acqua, il succo del limone e i semi di chia. Frullare il tutto e poi trasferirlo in una brocca assieme al resto dell’acqua. Mescolare bene, tagliare al fettine il resto del cetriolo e metterlo nella brocca  assieme alla menta e riporre in frigo per almeno un’ora.

Modalità di assunzione
L’acqua di cetriolo va bevuta nel corso della giornata e si può bere tutti i giorni. Per avere risultati soddisfacenti andrebbe bevuta almeno quattro volte la settimana. Se bere un litro di acqua di cetriolo al giorno vi crea problemi potete dimezzare tutte le dosi.

I benefici dell’acqua di cetriolo:

Grande potere idratante e tante vitamine
In estate, si sa, bere liquidi è ancora più importante perchè caldo e sudore mettono a dura prova il corpo. Come tutti i liquidi, anche l’acqua di cetriolo contribuisce a mantenere un buon livello di idratazione ma non solo. Grazie ai suoi ingredienti, quest’acqua è ricca di vitamine, in particolare la vitamina A, C ed E. Questa bevanda è ricca anche di sali minerali, che aiutano il corpo a mantenersi vitale ed energico. Grazie al suo sapore piacevole e fresco, l’acqua di cetriolo si beve molto volentieri e questo rappresenta un ottimo incentivo per le persone che di solito bevono pochi liquidi o che non amano bere acqua.

Amica della linea e disintossicante.
L’acqua di cetriolo è una bevanda a zero calorie e aiuta a tenere a bada il senso di fame e a ridurlo. Il cetriolo infatti è un alimento saziante e, bere questa bevanda nel corso della giornata, aiuta a non arrivare a tavola in preda alla fame. Grazie all’alto contenuto di fibre, questa acqua è anche disintossicante e aiuta a depurare il corpo dalle tossine. Berne un bicchiere la mattina, prima di fare colazione, è un ottimo modo di iniziare la giornata!

Il potere degli anti-ossidanti
Questa bevanda è ricca di anti-ossidanti che fanno bene al cervello, agli occhi e alla pelle. Contribuiscono a rallentare i naturali processi di invecchiamento cellulare, combattono l’invecchiamento precoce e aiutano a prevenire l’insorgere di diverse malattie croniche come il diabete e il morbo di Alzheimer. Grazie all’alto contenuto di potassio, l’acqua di cetriolo contribuisce a migliorare la circolazione, regolare la pressione e proteggere il cuore.

 

Ritrova il tuo benessere con la frutta secca

Condividi con i tuoi amici!
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares

Buona, gustosa e deliziosa, la frutta secca fa davvero bene al nostro organismo perchè ricca di benefici. Ottime notizie dunque per i ghiottoni che, una volta fatto un assaggio, non riescono più a fermarsi: da oggi avranno nuovi motivi in più per prendersi una pausa sgranocchiando la propria frutta secca preferita!

frutta-secca-benefici

La frutta secca è ricca di sali minerali e vitamine
Che si tratti di noci, nocciole, pinoli, mandorle o arachidi (solo per citarne alcuni, perchè l’elenco è davvero lungo!) la frutta secca è una vera e propria fonte di sostanze nutrienti! Anche se piccola di dimensioni infatti la frutta in guscio contiene tantissime sostanze che fanno bene al nostro corpo. Stiamo parlando di sali minerali, vitamine, proteine e fibre alimentari. Nello specifico, tra le tante sostanze che fanno ci fanno bene, la frutta secca contiene acido folico, vitamina E, magnesio, zinco, potassio, omega 3 e tanti grassi insaturi, i grassi benefici che fanno bene e aiutano a contrastare il colesterolo.

Un’amica per l’intestino
Salute-e-benessere-Frutta-secca
Grazie al suo alto contenuto di fibre, la frutta secca fa bene all’intestino e lo aiuta a svolgere al meglio le sue funzioni. In caso di stitichezza, la frutta secca è inoltre una vera e propria alleata naturale, in grado di favorire e agevolare il transito intestinale.  Chi però soffre di patologie particolari dell’apparato gastrointestinale non dovrebbe abusarne:in tal caso è sempre meglio rivolgersi al proprio medico e chiedere indicazioni precise a tal proposito.

Preziosa per chi fa sport
Chi pratica sport abitualmente sicuramente saprà quanto la frutta secca sia preziosa per dare energia all’organismo. Uno spuntino a base di frutta secca infatti, oltre ad essere leggero e a non appesantire, permette di reintegrare velocemente le sostanze nutritive che si perdono con la sudorazione. Una merenda a base di frutta secca, buona e gustosa, è super nutriente e fornisce il giusto sprint per affrontare al meglio le attività sportive.

Pelle e capelli perfetti con la frutta secca!
Sempre grazie alle vitamine e alle sostanze nutrienti, la frutta secca contribuisce a rendere i capelli folti e belli e la pelle idratata e fresca. Nello specifico lo zinco favorisce la crescita dei capelli e le vitamine e gli Omega 3 rendono la pelle idratata, vellutata e la proteggono dall’invecchiamento e dall’azione del radicali liberi.

La frutta secca è davvero amica del nostro corpo e un’alleata fondamentale per il nostro benessere a 360 gradi; consumarla regolarmente fa davvero bene ma non fatevi prendere troppo la mano! Non esagerate troppo con le dosi: gli eccessi non fanno mai bene e rischiate di beccarvi un bel mal di pancia! Infine è bene preferire il consumo di frutta secca lontano dai pasti principali,come spuntino o snack energetico; la frutta secca consumata a fine pasto infatti appesantisce e rallenta la digestione.

Cinque sorprendenti benefici dell’olio extra vergine d’oliva

Condividi con i tuoi amici!
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    31
    Shares

L’olio extra vergine d’oliva è un prodotto che difficilmente può mancare in ogni dispensa italiana. Ingrediente indispensabile per tantissime ricette, l’olio extra vergine d’oliva, tipicamente mediterraneo, oltre ad essere buono, saporito e nutriente, vanta anche innumerevoli benefici che non tutti conoscono. Per godere appieno delle sue proprietà benefiche è però indispensabile scegliere con attenzione l’olio extra vergine d’oliva da usare, privilegiando gli oli ottenuti da olive biologiche, coltivate senza l’utilizzo di pesticidi, sostanze chimiche, OGM e spremute a freddo. L’olio extra vergine d’oliva inoltre, a differenza del normale olio d’oliva, si ricava dalla spremitura esclusiva di olive mediante procedimenti meccanici e, a seconda del luogo dove viene prodotto, ha caratteristiche proprie ed esclusive che riguardano il sapore, il colore e la composizione mentre invece l’acidità non deve essere mai superiore all’1%. Nella scelta dell’olio extra vergine d’oliva occorre dunque in primis prestare attenzione alla sua qualità e alla provenienza.

olio-extra-vergine-olivaSe tutti concordano sull’importanza dell’olio extra vergine d’oliva nella cucina italiana, non tutti invece conoscono i benefici che questo prezioso alimento è in grado di donarci.

1) E’ ricco di Omega 3
L’olio extra vergine d’oliva è ricco di Omega 3 e anche di Omega 6, grassi preziosissimi e indispensabili per il benessere del nostro organismo.

2) E’ amico dell’apparato circolatoriobenefici-olio-oliva
Recenti studi hanno evidenziato che l’assunzione quotidiana di olio extra vergine d’oliva aiuta a proteggere il cuore e le arterie, diminuendo le possibilità di soffrire di diabete e di colesterolo. Anche la pressione può trarre giovamento dall’assunzione regolare di olio extra vergine d’oliva: sembrerebbe infatti che i grassi sani contenuti in questo alimento contribuiscano a ridurre in modo sostanziale la pressione alta.

3) Un valido alleato per il sistema immunitario
Nutriente e ricco di antiossidanti, l’olio extra vergine d’oliva aiuta a rinforzare le difese immunitarie e contribuisce in modo sostanziale a proteggere l’organismo dall’attacco di virus e batteri.

4) Indispensabile nell’alimentazione dei più piccoli
Se gli adulti possono trarre giovamento dal consumo quotidiano di olio extra vergine d’oliva, i bambini ne beneficiano ancora di più! Parte integrante dell’alimentazione dei bambini già a partire dallo svezzamento, questo prezioso alimento è indispensabile per la crescita, è nutriente, energetico e protegge le ossa grazie alla vitamina E di cui è ricco.

5) E’ un alimento anticancerogeno
Ricco di acido oleico, antiossidanti, flavonoidi e polifenoli, l’olio extra vergine d’oliva pare contribuisca a ridurre le possibilità di contrarre il cancro. Numerosi studi sono in atto riguardo questo argomento in modo da approfondire le proprietà anticancerogene di questo alimento.

5 alimenti depuranti per rimettersi in forma

Condividi con i tuoi amici!
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares

Nonostante sia passato qualche giorno vi sentite ancora appesantiti dopo le feste? E’ vero, le feste rappresentano sempre un’occasione per esagerare e mangiare più del dovuto, però forse il problema non è solo quello. Può essere infatti che, nonostante abbiate ridimensionato le dosi, le quantità e scelto in modo più oculato cosa mangiare, stiate sbagliando alimenti. Vi proponiamo una piccola lista di 5 cibi dal forte potere detossinante e sgonfiante, che vi aiuteranno a sentirvi meglio, meno in colpa e più sgonfi dopo le abbuffate di Pasqua!

mele

1) Mele
Avete l’impressione che il vostro stomaco sia allargato dopo i bagordi pasquali e non voglia più tornare al precedente regime alimentare? Siete affamati e vi rendete conto di aver esagerato solo a fine pasto? Allora le mele fanno al caso vostro! Sane, buone, ricche di vitamine e di sali minerali, le mele in generale ma soprattuto quelle rosse, sono un vero toccasana per l’organismo. Grazie al loro potere saziante, sono inoltre l’ideale per tenere a bada l’appetito ed evitare di eccedere durante i pasti. Mangiate come spuntino o addirittura prima del pasto, aiuteranno in modo sostanziale a riequilibrare il senso di fame.

2) La cicoria
Spesso, soprattutto se non si è abituati, la verdura gonfia. Per disintossicarsi dopo gli eccessi si mangiano piatti pieni di verdure per poi sentirsi gonfi e provati peggio di prima. Con la cicoria invece è tutta un’altra storia: grazie al suo potere altamente depurante, la cicoria contribuisce a disintossicare il corpo, dando una mano al fegato per eliminare le tossine. La cicoria aiuta inoltre a riequilibrare nel sangue i livelli di glucosio, decisamente più alti dopo giorni di abbuffate e di colombe, e contribuisce anche a riequilibrare il colesterolo.
Via libera dunque a delle belle insalate a base di cicoria per sentirsi subito meglio e più leggeri!

succo-barbabietola
3) La barbabietola

Nota per le sue grandi proprietà depuranti la barbabietola, specie quella rossa, aiuta il fegato e la cistifellea a eliminare le tossine. Ma non solo: la barbabietola contribuisce anche a riequilibrare il transito intestinale, riducendo il gonfiore addominale e la fastidiosa sensazione di aria nella pancia. Chi ne ama il succo, può bere per una settimana una barbabietola centrifugata al giorno e non tarderà a vedere i risultati!

4) I finocchi
Non a tutti piacciono ma i finocchi vantano delle caratteristiche davvero uniche! Per prima cosa sono leggeri e contengono pochissime calorie e in secondo luogo sono in grado di stimolare la diuresi e riequilibrare le funzioni intestinali. Queste caratteristiche li rendono davvero dei preziosi alleati per tornare in forma e sentirsi leggeri quando si esagera troppo a tavola.

patate-bollite-detox
5) Le patate
Le patate bollite, condite con un filo di olio e un pizzico di sale, sono un grande classico delle giornate depurative per tamponare gli eccessi delle feste e sono davvero utili. Contrariamente a quello che alcuni pensano, le patate non sono affatto pesanti ma anzi, vantano proprietà altamente depurative e diuretiche. Per alleggerirvi però preferitele sempre nella versione bollita: vi aiuteranno a saziarvi in fretta senza appesantirvi e a non affaticare lo stomaco, già provato da giorni e giorni di abbuffate.