Detersivi, per lavare i piatti, fai da te

Condividi con i tuoi amici!
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    17
    Shares

Hai mai pensato di rinunciare ai detersivi tradizionali, pieni di sostanze chimiche e molto inquinanti per l’ambiente, a favore dei detersivi fai da te? Si tratta di un’alternativa ecologica e pratica che tutela l’ambiente e permette anche di risparmiare.

Come realizzare il tuo detersivo fai da te? Vi proponiamo tre ricette semplici da realizzare e naturali al 100%!

detersivo-piatti-fai-da-te

Detersivo con la cenere: per combattere lo sporco più ostinato
Sapevi che con la cenere puoi realizzare un detersivo fai da te molto efficace e totalmente green per liberare le pentole e le stoviglie da incrostazioni e sporco difficile? Basta procurarsi 200 gr di cenere di legna e 850 ml di acqua. La cenere va setacciata in una pentola e poi va aggiunta l’acqua; il tutto va lasciato a bollire per circa un’ora e mezza a fiamma bassa. Terminata la cottura, il composto va lasciato riposare per l’intera notte, va filtrato con un colino e la sostanza risultante, che si può conservare anche per un anno, è perfetta per pulire approfonditamente stoviglie e pentole.

Detersivo per piatti con bicarbonato: pulito e igiene
Il bicarbonato si presta benissimo a tantissimi usi, tra cui anche la realizzazione di un ottimo detersivo per i piatti. Grazie al suo potere disinfettante è perfetto per una pulizia approfondita di piatti e pentole. Se poi abbiniamo il bicarbonato a del sapone liquido green, l’effetto viene decisamente potenziato. Per realizzare questo detersivo servono 120 gr di bicarbonato, 120 ml di sapone liquido, 200 ml di acqua e qualche goccia del vostro olio essenziale preferito. Il tutto va unito assieme e agitato delicatamente e il detersivo è pronto.

detersivo-piatti-naturaleDetersivo con sale e limone: un lavaggio profumato
Profumato, fresco e naturale, questo detersivo si realizza con 2 limoni, 150 gr di sale e 300 ml di acqua. Per rendere l’effetto ancora ancor più efficace e sgrassante si possono aggiungere 100 ml di aceto bianco. Realizzare il detersivo è molto semplice: i limoni vanno spremuti e il loro succo va unito al sale e all’acqua creando un composto omogeneo e senza grumi. Va poi aggiunto l’aceto e il tutto va messo in un pentolino e fatto bollire per 20 minuti e il vostro detersivo per piatti 100% naturale è pronto da usare!

Piedi secchi? Impacco naturale fai da te!

Condividi con i tuoi amici!

Nel corso dell’estate i piedi sono stati veri e propri protagonisti: immancabilmente curati e morbidi, con lo smalto impeccabile e sempre scoperti e freschi di pedicure. La fine dell’estate e l’avvento delle scarpe chiuse ha fatto però passare velocemente i piedi in secondo piano e tanti hanno smesso di dedicarci cure e attenzioni.

impacco idratante piedi

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore, chiusi tutto il giorno in scarpe rigide e avvolti in calzini di vario tipo, i piedi però non hanno tardato a far sentire il loro disappunto, facendosi secchi, ruvidi e a volte anche screpolati nella zona del tallone.

Fermo restando che, nella stagione fredda, non è affatto necessario dedicare ai piedi cure morbose, ecco una ricetta semplice da realizzare e molto efficace, per mantenere i piedi morbidi e idratati a lungo e riservare loro anche in autunno e in inverno un momento speciale di coccole e relax.

Impacco emolliente ed idratante per i piedi, naturale al 100%!

Ingredienti
3 cucchiai di sale marino grosso
150 grammi di burro
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
5 gocce di succo di limone

impacco naturale piediGli ingredienti vanno mischiati e amalgamati con cura in una ciotola fino a creare un composto cremoso e omogeneo.
Il composto va massaggiato con cura sui piedi per una decina di minuti abbondanti: burro, miele e olio d’oliva ammorbidiranno immediatamente la pelle mentre il sale grosso aiuterà al contempo ad eliminare le cellule morte e a riattivare la micro-circolazione del piede.

Terminato il massaggio, il composto va lasciato in posa sul piede per 15 minuti ancora. Per rendere ancor più efficace il trattamento vi consigliamo di indossare dei calzini di cotone naturale. Terminato il tempo di posa, i piedi vanno sciacquati accuratamente con acqua tiepida e tamponati. Se si sente la necessità applicate un po’ di crema idratante; in ogni caso, grazie alle gocce di limone, i vostri piedi resteranno gradevolmente profumati.