You Are Here: Home » Eco » Casa ecologica » Spezie scadute? Non le buttare!

Spezie scadute? Non le buttare!

A chi non è mai capitato di trovare in dispensa confezioni di spezie ormai scadute? Capita infatti che una determinata spezia si acquisti per una circostanza o una ricetta particolare e che poi resti lì, inutilizzata, fino alla data di scadenza. In casi di questo tipo, non pensate subito alla spazzatura: le spezie infatti riservano ancora qualche sorpresa e degli usi alternativi, non alimentari, inaspettati!

spezie-scadute-usi

E’ bene sottolineare inoltre che il fatto che, nonostante una spezia abbia superato la data di scadenza indicata, non significa necessariamente che non sia più buona: nella maggior parte dei casi infatti significa soltanto che il suo potere aromatico non è più al 100%, ma non sussistono danni per la salute. Se invece la spezia, per odore o per colore, si discosta da come dovrebbe essere, al di là del fatto se abbia superato la data di scadenza o no, può non essere stata conservata bene e in quel caso allora è meglio buttarla nei rifiuti organici.

Ecco qualche spunto per riutilizzare le spezie scadute nelle nostre dispense, in linea con il motto… Non sprecare!

spezie-profumo-ambienteProfumatore per ambiente
Anche se la spezia non ha più l’aroma di un tempo, come profumatore per ambiente può svolgere il suo compito al meglio!
Se poi la si fa bollire prima, grazie al calore, la spezia ritrova parte dell’aroma. Per creare quindi un profumatore per ambiente personalizzato, basta far bollire in un pentolino dell’acqua e le proprie spezie preferite e posizionare poi il tutto in casa, dove meglio si crede.
Le spezie più profumate come ad esempio la salvia, l’origano e chiodi di garofano non hanno nemmeno bisogno di essere ravvivate in acqua bollente e si possono inserire direttamente in sacchettini di cotone da posizionare negli armadi o nei punti di casa che volete profumare. Grazie al loro aroma intenso, queste spezie si rivelano particolarmente utili anche per profumare e contrastare i cattivi odori della scarpiera.

Disegni e pitture
Alcune spezie, per loro stessa natura, sono ricche di pigmenti e hanno un potere colorante. I più creativi, approfittando di questa caratteristica, possono dedicarsi a quadretti, disegni e creazioni artistiche naturali, usando le spezie come coloranti. La curcuma, il curry, la lavanda e la ginestra, ad esempio, ben si prestano a questo scopo. Via libera alla creatività dunque!

Esfoliante per il corpo
Tutte le spezie con consistenza granulare possono trasformarsi in ottimi e profumati scrub. Si possono semplicemente aggiungere al sapone oppure si può creare uno scrub ad hoc unendo vari ingredienti, come ad esempio olio extra vergine d’oliva, la spezia o e spezie scelte e del sale fine, per un effetto esfoliante e al contempo idratante. Le combinazioni sono tantissime: a voi la scelta di spezie e ingredienti! Una volta creato lo scrub, non resta che passarlo delicatamente con movimenti circolari su cute detersa.

Deterrente per gli insetti
Se gli insetti non vi lasciano in pace o banchettano con le vostre piante preferite, le spezie scadute possono fornire la soluzione ideale. In particolare le spezie più piccanti come il pepe o il peperoncino, se disposte nel vaso, sul terriccio o nei punti d’ingresso da cui insetti e formiche accedono in casa, possono diventare un ottimo deterrente. C’è solo da tenere presente che, più vecchia è la spezia, più il suo potere piccante diventa debole.

 

piante-spezie-insetti

 

Spezie scadute? Non le buttare!

About The Author

Number of Entries : 243

Leave a Comment

Scroll to top