You Are Here: Home » Eco » Casa ecologica » Sai riconoscere un detersivo ecologico? Ti aiuta Zia Raffa!

Sai riconoscere un detersivo ecologico? Ti aiuta Zia Raffa!

Buon giorno a tutti, è passato un bel po’ di tempo dall’ultima volta che avete avuto mie notizie.
Sono qui, più determinata e convinta che mai dell’importanza di far conoscere gli aspetti fondamentali e benefici dell’uso dei detergenti ecologici.

Attenzione alle etichette e alle descrizioni, le diciture che ritroviamo sui flaconi e sulle confezioni sono molte: biodegradabile, eco-compatibile, a basso impatto ambientale, amico dell’ambiente, green e chi più ne ha…
Non c’è però ancora una normativa rigida e coerente rispetto a questi termini e i produttori possono utilizzare per i loro prodotti alcune terminologie, anche se utilizzano ingredienti di origine sintetica, per ottenere effetti normalmente richiesti dagli utilizzatori: più schiuma, liquidi più fluidi, colori e profumi intensi.

Come vi ho già raccontato, oltre ad essere molto inquinanti, alcune molecole di sintesi possono essere dannose per la nostra salute.
Come possiamo allora riconoscere un vero detersivo ecologico?

Per prima cosa controlliamo le certificazioni che possiede. Un prodotto certificato deve essere realizzato seguendo specifici protocolli che riducono sensibilmente il proprio impatto ambientale rispetto a quelli convenzionali.

Il marchio europeo di riferimento è Ecolabel: “I prodotti e i servizi con il marchio Ecolabel offrono garanzia di qualità per il consumatore in quanto testati in base a elevati standard prestazionali e ambientali. La prestazione ambientale è valutata analizzando l’intero ciclo di vita del prodotto o del servizio mediante un’analisi di tipo LCA (Life Cycle Assessment)”.

Altri marchi italiani che certificano la qualità e l’impatto ridotto dei detersivi ecologici sono: ICEA eco-bio detergenza – ICEA eco detergenza – Suolo e SaluteVegan Ok e ICEA LAV che certifica l’assenza di test su animali.
Nel nostro prossimo incontro cercherò di chiarirvi il significato di queste sigle.

Imparare a leggere le etichette sarà molto importante per la scelta e la valutazione dei detersivi ecologici: dobbiamo imparare a capire quali caratteristiche hanno gli ingredienti che ritroviamo nell’Inci (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients), la nomenclatura utilizzata a livello internazionale per identificare gli ingredienti presenti in un prodotto di detergenza o cosmetico.
Tensioattivi, sequestranti, candeggianti, profumi, coloranti, enzimi e additivi: per ogni ingrediente la soluzione a basso impatto per produrre detersivi ecologici c’è.

Possiamo consultare il biodizionario e valutare in modo più consapevole il prodotto che abbiamo davanti.
Cerchiamo di documentarci perchè questo mondo è affascinante ma di difficile comprensione a causa delle mille denominazioni che lo caratterizzano.

Ora vi saluto e vi auguro uno splendido fine settimana!

Zia Raffa

Sai riconoscere un detersivo ecologico? Ti aiuta Zia Raffa!

About The Author

Number of Entries : 106

Leave a Comment

Scroll to top