You Are Here: Home » Alimentazione Bio » Prima colazione, un rito per iniziare bene la giornata

Prima colazione, un rito per iniziare bene la giornata

Una delle regole base per una corretta alimentazione è quella secondo la quale la dieta quotidiana dovrebbe essere variata il più possibile perché la monotonia, a lungo andare, può portare a deficienze di qualche nutriente e inappetenza nei più piccoli. Questo vale sempre, ma ancora più per la prima colazione, il pasto della giornata spesso dettato solo dall’abitudine e dalla fretta.7-modi-per-riutilizzare-il-te-ecomarket

Se tutto ciò vale per la maggior parte dell’anno, durante le vacanze l’impegno di ciascuno dovrebbe quello di dedicare alla prima colazione più tempo e maggiore attenzione; le temperature alte, la vita sregolata, infatti, fanno sì che il pranzo diventi un momento marginale, e allora ancor più in questa stagione è opportuno imbandire la tavola con attenzione, fin dal risveglio. Che siate mattinieri o che siate tra quelli che in vacanza si prendono più tempo, per tutti caffè, cappuccino, brioche e per i bambini latte e biscotti dovrebbero essere lasciati da parte, o comunque integrati. 49ae706558e67fe9a5add18aaf77145bSia per ragioni nutrizionali, sia perché una bella tavola, ricca, colorata, rilassata, è uno dei simboli dell’estate e del tempo libero. Rompere gli schemi, sovvertire con buon senso abitudini e orari, è necessario per ritrovare energia positiva dopo un anno di lavoro o di scuola. E quando si parla di energia fisica, la fonte principale di energia per l’organismo è costituita da alimenti ricchi di carboidrati, costituendo il 60% del fabbisogno giornaliero di alimenti che, appunto, dovrebbero coprire in maniera suddivisa il restante 40%.

A colazione, dunque, non dovrebbero mancare cereali pane, marmellatamiele e succhi bio; tra i frutti freschi, le banane poco mature che contengono carboidrati sotto forma di amido e tra gli ortaggi in primo piano ci sono i pomodori o le carote, queste ultime preferite anche dai bambini, ed entrambi ricchi di carboidrati solubili quali per esempio fruttosio, glucosio e saccarosio.
Frutta e ortaggi, in particolare, sono fondamentali fin dal primo pasto della giornata perché ricchi anche di sali minerali, fibre e vitamine: agrumi, meloni, pesche, albicocche e lamponi, ricchi di vitamina C e vitamina A, non dovrebbero mai mancare dalla tavola. Energetica e ricca di sali 83c2f4a0157f5359b7c345e9af39d0ebminerali anche la frutta secca e le rivitalizzanti Bacche di Goji che se ben mixate ai cereali piacciono anche ai più piccini.
Per quanto riguarda il latte, esso è un alimento fondamentale perché ricco di calcio, di proteine di alta qualità, oltre che di vitamina A, B2 e B12; quindi anche quando al latte di origine animale si preferiscono latti vegetali, è bene che questi siano arricchiti di tali proprietà. Per ovviare al problema del lattosio, presente nel latte di origine animale, se si hanno intolleranze o problemi di digeribilità, un’ottima alternativa  è  lo yogurt, meglio se naturale e non aromatizzato; lo yogurt, infatti, contiene batteri (Lactobacillus acidophilus) che parzialmente digeriscano il lattosio ed molto leggero. Il mix perfetto per la prima colazione è con frutta fresca, cereali e, se volete fare proprio un carico di energia, un cucchiaino di miele e semi di lino a piacimento.

 

 

Prima colazione, un rito per iniziare bene la giornata

About The Author

Number of Entries : 106

Leave a Comment

Scroll to top