You Are Here: Home » Bellezza » Per depurarsi dopo Pasqua.

Per depurarsi dopo Pasqua.

In men che non si dica Pasqua e Pasquetta sono già alle nostre spalle e noi ci ritroviamo seduti in ufficio, davanti al nostro computer esattamente come al solito, concentrati sul lavoro che stiamo facendo senza quasi più pensare alla festività appena trascorsa, già messa mentalmente da parte e sigillata nell’archivio dei ricordi.

 

Eppure qualcosa di diverso lo sentiamo, proprio lì in mezzo al ventre… eh già, perché da queste festività, anche se brevi, donna con frutta e verduranon siamo proprio passati indenni! Anzi… diaciamo che abbiamo un po’ esagerato e che, tra pranzo di Pasqua (in famiglia o con chi vuoi, tanto è lo stesso: per mangiare, si mangia sempre!) e festeggiamenti di Pasquetta (fortunati quelli che, nonostante il maltempo, sono riusciti a dedicarsi alla tipica grigliata ma sono certa che anche gli altri hanno trovato sicuramente un buon compromesso per non rinunciare ai festeggiamenti) siamo anche riusciti ad infilarci qualche altro extra non previsto!

Non preoccupatevi: ogni tanto qualche eccezione e qualche concessione ce la possiamo permettere! La cosa importante è sapere come comportarsi dopo! Se infatti questa mattina vi sentite gonfi, appesantiti, sazi e assonnati, significa che la Pasqua è stata archiviata sì dalla nostra mente, ma non ancora del tutto dal nostro corpo e che, tra piccole eccezione e sfizi non previsti, abbiamo un po’ esagerato…

 

All’interno del nostro corpo chi ne risente maggiormente, oltre allo stomaco e all’intestino, è il nostro fegato, colui che principalmente si occupa di smaltire e metabolizzare cibi e bevande ed anche tossine e farmaci. Ed è proprio il nostro fegato che oggi sta lavorando copiosamente, cercando di smaltire i bagordi pasquali! Ma esiste un modo per aiutarlo, alleggerirne il lavoro e per sentirci un po’ più in forma?

Certo che c’è! Diciamo che tendenzialmente un’alimentazione ricca di frutta e verdura aiuta il fegato nell’eliminazione di scorie e tossine. Cerchiamo quindi, in questi giorni, di mangiare un po’ più leggero del solito per depurarci un minimo e privilegiamo, nella scelta degli alimenti, frutta e verdura: a breve ci sentiremo leggeri come al solito!

 

the verdeUn altro prezioso alleato che ci permetterà di sgonfiarci e sentirci meglio è il the verde; questa bevanda infatti, ricca di anti-ossidanti, aiuta il nostro fegato a compiere il suo lavoro! Senza contare che il thè verde aiuta anche a combattere la ritenzione idrica e ha preziose proprietà rinvigorenti!

A questo proposito, se ancora non l’avete fatto, provato il nostro the verde: si tratta di un the coltivato nel Darjeeling secondo i metodi dell’agricoltura biologica, senza uso di pesticidi e concimi organici e prodotto secondo le linee del commercio equo e solidale, nel rispetto delle piccole comunità agricole locali.  Buonissimo e particolarmente utile in questi giorni del dopo Pasqua!

 

 

Inoltre vi consiglio, per questa settimana in particolare ma si tratta di abitudine che fanno bene in qualsiasi periodo spremuta di pompelmodell’anno, di bere una spremuta di pompelmo la mattina e di incrementare il consumo di mele, di rucola e di spinaci; il pompelmo infatti, ricco di vitamina C e di antiossidanti, migliora i naturali processi depurativi del nostro corpo e incrementa la produzione di enzimi, utili nella depurazione del fegato e nell’eliminazione delle scorie; le mele alleggeriscono il carico di lavoro del fegato perché, essendo ricche di pectina, aiutano l’eliminazione delle scorie già a partire dal tratto digestivo mentre invece la rucola e gli spinaci (ma in genere quasi tutti gli ortaggi con foglie verde scuro) aiutano la purificazione del sangue dalle tossine, alleggerendo anch’essi il lavoro del fegato.

 

 

Vedrete che basterà seguire questi semplici consigli per qualche giorno per sentirvi di nuovo leggeri, in forma, attivi e con un bel sorriso sul viso, unico segno tangibile della Pasqua appena trascorsa!

Per depurarsi dopo Pasqua.

About The Author

Number of Entries : 244

Leave a Comment

Scroll to top