You Are Here: Home » Alimentazione Bio » Olio d’oliva bio: largo al gusto!

Olio d’oliva bio: largo al gusto!

Olio d'oliva extravergine bio Imponente, panciuto, de sostanza. Se dovessi immaginarmi il Sig. Olio d’Oliva me lo immaginerei così: un gran pezzo d’uomo, distinto, posato, sicuro, affascinante.
Si, perché basta pensare al filino che ne basta colare nell’insalata per rendere dell’erba un piatto prelibato e saporito, al sapore e al gusto pieno e caratteristico che improvvisamente grazie a lui assumono verdure, carni, pesci… all’irresistibile attrattiva di quella pozzangherina di sugo oleoso che impone scarpetta… all’incredibile esplosione di goduria di un tozzo di pane olio e sale… a… fameeeee, mi fermerò qui per evitare di sbavare in modo del tutto antiestetico davanti al pc!

 

Buono e bravo, bravo e bbbuono: sono innumerevoli infatti gli studi che, nel corso degli anni, hanno dimostrato diverse proprietà benefiche dell’olio extravergine di oliva: il suo uso abituale riduce la presenza di colesterolo LDL o “colesterolo cattivo” ed aumenta la percentuale di quello “buono”; diminuisce la pressione arteriosa e riduce di circa il 30 % la possibilità di infarto cardiaco; contribuisce alla prevenzione dell’arteriosclerosi e, attenzione attenzione signore, grazie alla presenza dei polifenoli e della vitamina E, rallenta l’invecchiamento delle cellule grazie alla sua azione antiossidante. Altro che botulino, il mio regno per un’oliera.

 

E ancora: l’alta digeribilità dell’olio extravergine aiuta il fegato, regolando allo stesso tempo la funzione gastrica e diminuendo così il rischio di sviluppare l’ulcera duodenale. La sensazione di pizzicorino alla gola che si avverte gustando l’olio extravergine di oliva (no non vi state strozzando, avete solo condito troppo ingordi) è poi sintomatica di un tocco di salute in più: trattasi dell’effetto dell’Oleocanthal, sostanza antinfiammatoria che pare abbia anche effetti antitumorali. Una sorta di ibuprofene offerto dalla natura e per ora ancora legale.
Finchè non ci accuseranno di spaccio, approfittiamone!

Olio d’oliva bio: largo al gusto!

About The Author

Number of Entries : 50

Leave a Comment

Scroll to top