You Are Here: Home » Bellezza » Giù la maschera!

Giù la maschera!

“Specchio, specchio delle mie brame…chi è la più bella del reame?” – chiese la regina – “saresti tu la più bella, oh mia regina, se curassi la tua pelle con piccoli accorgimenti quotidiani e settimanali”. Sarebbe questa la risposta dello specchio magico se una qualsiasi donna di oggi ponesse la domanda della regina Grimilde.
Si, facile a dirsi, ma questi accorgimenti devono avere delle caratteristiche affinchè siano funzionali, devono contenere determinati ingredienti, devono essere fatti in determinate occasioni e adeguarsi al nostro tipo di pelle… insomma, chi ce le da tutte queste informazioni? Dobbiamo seguire un corso per curare la nostra pelle? No, nell’era della libera informazione e dell’interattività e condivisione, le risposte sono ovunque voi le cerchiate… per esempio? Qui! Nel nostro blog dedicato alla cosmesi naturale!
Dopo aver predicato bene (e anche razzolato,voi potete dire lo stesso? Ditemi di si!) nell’ultimo articolo e aver assunto le vesti da “mammina della skin care” raccomandandovi norme generali e buone abitudini, oggi voglio entrare nello specifico presentandovi una specifica maschera viso! A chi è rivolta? In particolare a chi soffre di imperfezioni varie sul viso (quelle come me, insomma! Per questo la consiglio, la conosco molto bene facendone ampio uso!): rossori, brufoletti (fermo restando, come nel precedente articolo, che i problemi “gravi”, di acne, couperose e quant’altro vanno trattati adeguatamente con l’aiuto di un dermatologo!), pori dilatati… potrei continuare ma per amor proprio, il mio, mi fermo… so che tanto mi avete capita! In generale, a chi ci tiene ad avere sempre una pelle “pulita” e fresca, molto fresca… ora capirete il perché!
La nostra ricetta di oggi è di una maschera all’argilla verde e miele!
Gli ingredienti sono pochi e semplici:
Argilla verde (o bianca, se preferite);
Miele millefiori biologico (grazie ecomarket!);
Facoltativo: tea tree oil.
Perchè si usa questa maschere e, poi, come si fa?
L’argilla purifica, pulisce a fondo. Il miele, di contro, ammorbidisce, lenisce, idrata (ciò che l’argilla secca). Il tea tree oil è antibatterico (ecco perché, segreto del giorno, potete anche metterne una goccia sul singolo brufolo per disinfettarlo e seccarlo!).
Procediamo: in una ciotolina mettere un cucchiaio (da minestra) di argilla e uno di miele. Amalgamate il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa. Per chi ha scelto anche il tea tree oil, bastano pochissime gocce, 4 o 5 al massimo! Applicate il composto dallo sgradevole colore sul viso, evitando il contorno occhi, e tenetelo in posa per un quarto d’ora circa!
Ahhhh, state andando a fuoco? Il viso tira tutto? Lo sentite comprimere fino a non respirare più? Bene, questo è l’effetto che cercavamo, e questo la conferma che l’argilla sta facendo bene il suo lavoro! Dai su… chi bella vuol parir…
Dopo il sofferto (ma neanche più tanto dai, avremo anche una sensazione di profonda freschezza e pulizia, il chè è molto piacevole!) sciacquate via la maschera con acqua tiepida! Ora… toccatevi il viso, è o no la pella più morbida che avete mai avuto? Ripetuta una volta a settimane aiuta a prevenire la nascita di nuovi piccoli mostri sul viso! A voi la scelta se ospitarli o meno!
Ora vi saluto, vi do appuntamento al prossimo blog e scappo… ho una strana cosa da applicare sul viso!

Giù la maschera!

About The Author

Number of Entries : 106

Leave a Comment

Scroll to top