You Are Here: Home » Bellezza » Lotta alla cellulite: fa’ la cosa giusta (Part I)

Lotta alla cellulite: fa’ la cosa giusta (Part I)

È la nemica numero di ogni donna. La cellulite. Non importa essere magre o robuste, più o meno giovani: lei è sempre in agguato. Forse però non tutti sanno che esistono numerosi rimedi naturali per combatterla efficacemente e dirle addio per sempre. Ve ne illustriamo alcuni in due puntate. In questa prima ci dedichiamo all’aspetto alimentare e nutrizionale; quella successiva, invece, sarà più incentrata sugli esercizi fisici e sulla cosmesi fai da te.

cellulite-rimedi-naturali

Conoscila per combatterla
La cellulite (che in realtà risponde al nome di pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica) è una patologia causata da un’alterazione dell’ipoderma, ossia da un tessuto sottocutaneo costituito prevalentemente da cellule adipose.
L’ipoderma è un tessuto attivo poiché il suo metabolismo è legato al bilancio calorico. L’attività metabolica dell’ipoderma funziona a regime quando si mantiene una buona microcircolazione della massa adiposa e una diffusione regolare delle molecole di grasso (i trigliceridi). La cellulite inizia a manifestarsi con la degenerazione della microcircolazione del tessuto adiposo, con conseguente alterazione delle sue funzioni metaboliche. Nella donna si distribuisce principalmente nella parte inferiore del corpo, nei fianchi e sui glutei, poiché sono le zone presentano maggiore sensibilità verso l’azione degli ormoni femminili (estrogeno e progesterone).

Nove alimenti anticellulite
Cellulite e ritenzione idrica vanno di pari passo. E se per alcune donne il problema è di natura genetica, per altre dipende soprattutto dall’alimentazione. Esistono alcuni cibi che sono preziosi alleati nella battaglia contro la cellulite e che aiutano a combattere la buccia d’arancia; alcuni alimenti, invece, hanno un ottimo effetto drenante che riduce il fenomeno del gonfiore.
Una dieta anticellulite a base di cibi sgonfianti, inoltre, ha un altro lato positivo: fa dimagrire.

  • Arance. Gli agrumi, e le arance in particolare, hanno un potere drenante e sgonfiante che contrasta la cellulite. Aggiungetele nell’insalata, magari insieme ai finocchi (che è un ottimo equilibrante naturale dei livelli degli ormoni femminili), e usatele per fare centrifughe dissetanti e rinfrescanti.
  • Pompelmo rosa. È l’alimento brucia grassi per antonomasia: ha, infatti, un grande cellulite-rimedi-naturalipotere drenante e inoltre riesce a saziare rapidamente. È ideale per uno spuntino pomeridiano o anche spremuto per colazione.
  • Fragole. Buonissime e facilissime da coltivare persino su un balcone, sono anche preziose alleate per il nostro benessere: hanno poche calorie e pochi zuccheri e sono un potente cibo depurativo che contrasta la cellulite. Ottime nella macedonia, per arricchire insalate e per realizzare gustosi spiedini di frutta e formaggio magro.
  • Anguria. Composta al 90 per cento da acqua, è il cibo drenante per eccellenza, grazie alle sue spiccate proprietà diuretiche. Per effetto del suo elevato contenuto di sali minerali (potassio e magnesio), contrasta anche la stanchezza, che si accusa molto di più con l’afa. Fortissimo anche il senso di sazietà che offre, il che la rende ideale per un pasto da consumare in spiaggia. Ottima anche come granita.
  • Cavolo. È utile per contrastare il gonfiore grazie alle sue elevatissime proprietà drenanti.cellulite-rimedi-naturali Lo si può mangiare fresco, in insalata, oppure scottato in padella con un filo d’olio; ultimamente è molto usato anche nei centrifugati.
  • Ananas. La sua polpa è ricca di vitamine, di nutrienti, come il potassio, il calcio e il fosforo, e soprattutto di fibre, che aiutano il lavoro dell’intestino e aumentano il senso di sazietà.
  • Asparagi. Favoriscono la diuresi e, pertanto, contrastano l’effetto buccia d’arancia.
  • Salmone. Ricco di Omega3, ha virtù antinfiammatorie e sgonfianti. Inoltre, è molto leggero e adatto anche a una dieta dimagrante. Si può mangiare crudo o cotto al forno con gli agrumi.
  • Olio extravergine d’oliva. Condimento da preferire tra tutti (da bandire burro, margarina, strutto), ovviamente da usare sempre crudo.

cellulite-rimedi-naturaliBere tanta acqua
L’acqua è il nemico numero uno della cellulite: berne molta fa bene al corpo e aiuta la pelle a essere più idratata e luminosa. Ma sopratutto combatte la ritenzione idrica sulle cosce. I medici consigliano di bere almeno due litri di acqua al giorno, ma in pochissimi lo fanno. Ecco qualche piccolo trucco per ricordarsi sempre di bere.

  • Tieni un bicchiere d’acqua sul comodino e bevilo appena ti svegli: diventerà presto un’abitudine.
  • Porta sempre l’acqua con te. Tieni sempre una bottiglietta in borsa e una in macchina (intanto è sempre meglio berla a temperatura ambiente).
  • Ogni volta che bevi un caffè accompagnalo con un bicchiere d’acqua.
  • Per ricordarsi di bere non c’è niente di meglio che vedere l’acqua. Sincerati di avere sempre una bottiglia sulla scrivania, vicino al computer o accanto al telefono.
  • Le bottiglie da un litro e mezzo ti mettono ansia? Tieni accanto a te un bicchiere sempre pieno e bevilo a piccoli sorsi: arriverai a berne sempre di più.

(Nella prossima puntata, esercizi fisici e cosmetici fai da te per combattere la cellulite).

 

 

 

 

 

Lotta alla cellulite: fa’ la cosa giusta (Part I)

About The Author

Number of Entries : 106

Leave a Comment

Scroll to top