You Are Here: Home » News » Lasagne: due varianti vegetariane e una vegan!

Lasagne: due varianti vegetariane e una vegan!

Chi l’ha detto che le lasagne sono buone solo nella classica versione?
Esistono infatti numerose versione vegetariane davvero gustose, inedite e saporite, in grado di conquistare i palati di tutti, vegetariani e non!

Noi ve ne proponiamo tre versione, tutte da scoprire!

Lasagne alle erbe
Una ricetta saporita e… totalmente verde!

lasagna-vegetariana

Ingredienti

400 gr di pasta all’uovo
1 uovo
1 cucchiaio di farina
60gr di burro
1 dl di latte intero
1 mazzo di crescione
1 mazzo di borragine
1 mazzo di bieta a coste
3 porri
250gr di ricotta
120 gr di parmigiano reggiano
1 limone
1 pizzico di sale
1 pizzico di noce moscata

Procedimento
Per realizzare questa ricetta, si parte dalle erbette (crescione, borragine e foglie delle bietole: le coste vanno lasciate un attimo da parte) che vanno pulite, tagliate a listarelle e cotte in poca acqua bollente per qualche minuto. Terminata la cottura, vanno strizzate e tritate. Le coste vanno invece cotte per una ventina di minuti in acqua bollente e salata contenente il cucchiaio di farina e il succo di limone. I porri vanno invece tagliati a listarelle sottili e cotti in padella assieme al burro per 5 minuti circa e ad essi vanno poi aggiunte le coste cotte, un pizzico di sale e uno di noce moscata. Intanto ricotta, latte, uovo e parmigiano vanno frullati assieme e al composto vanno unite le erbe. La pasta per le lasagne va nel frattempo tagliata in sfoglie della misura della pirofila, la pirofila va imburrata e le sfoglie, scottate in acqua bollente, vanno poste all’interno alternando uno stato di pasta, uno di crema alle erbe e uno di coste e porri. Una vola pronte, le lasagne vanno cotte in forno a 180° per una ventina di minuti.

Lasagne con pomodori confit e zucchine
Una ricetta gustosa, fresca, ideale anche per la stagione estiva

lasagna-pomodori-zucchine

Ingredienti
4 sfoglie di pasta fresca per lasagne
200 gr di besciamelle
200 gr di mozzarella di bufala
8 zucchine
20/30 pomodorini
Basilico
Sale
Pepe
Origano
Olio extra vergine d’oliva
Zucchero

Procedimento
Per preparare questa ricetta si parte prima dalla cottura dei pomodorini confit che richiede un po’ di tempo; i pomodorini vanno lavati, tagliati a metà, disposti su una teglia foderata di carta da forno, cosparsi di zucchero, sale e origano e lasciati cuocere a 120° per 1h e mezza/ 2h.
Nel frattempo ci si può dedicare alla preparazione del resto: le zucchine vanno tagliate a listarelle sottilissimi, grigliate e poi lasciate a marinare per 20/30 minuti in un contenitore con olio e basilico. La mozzarella di bufala va tagliata a dadini e lasciate a scolare per 15 minuti circa con un peso sopra in modo che perda la gran parte del liquido.
Quando questi ingredienti saranno pronti, si può procedere con la preparazione effettiva delle lasagne. La pirofila va unta leggermente, va disposto un primo strato di pasta a cui farne seguire uno con zucchine, pomodori, mozzarella e basilico e continuare così. Lo strato finale va coperto con la bescaimella e guarnito con qualche pomodorino rimasto e il tutto va cotto in forno preriscaldato a 180° per una ventina di minuti circa.

Lasagne vegan con radicchio e noci
Infine una variante molto saporita perfetta anche per chi ha fatto una scelta alimentare vegana.

lasagne-radicchio-noci

Ingredienti per 4 porzioni
250 gr di lasagne secche di grano duro
450 gr di radicchio
1 cipolla
15/20  noci
Pistacchi
Dadi vegetale
Olio extra vergine d’oliva

Per la besciamella:
800ml di latte di soia
50gr di olio extra vergine d’oliva
50 gr di farina integrale
Un pizzico di sale
Un pizzico di noce moscata

Procedimento
Radicchio e cipolla, entrambi tagliati fini, vanno fatti stufare in una padella con l’olio d’oliva, acqua e dado.
Nel frattempo va preparata la besciamella che si ottiene facendo scaldare sulla fiamma una padella con l’olio, unendo la farina (lontano dalla fiamma) fino ad ottenere una pastella e aggiungendo il latte lentamente, mescolando con cura, dopo aver rimesso la padella sul fuoco. Il fuoco va spento non appena la basciamella inizia a bollire e va insaporita con un pizzico di sale e noce moscata. Il radicchio va aggiunto alla besciamella e, se ce ne fosse bisogno, allungato con un po’ di latte di soia ancora. Nel frattempo noci e pistacchi vanno tritati e, sul fondo di una pirofila, va messo un mestolo di crema al radicchio, un sottile strato di noci tritate e la pasta delle lasagne, procedendo in questo modo fino a quando si è riempita la pirofila. L’ultimo strato va spolverato con noci e pistacchi tritati. Le lasagne vanno informate in forno preriscaldato a 200° per una ventina di minuti circa e poi lasciate un po’ raffreddare prima di servirle in tavola.

 

 

Lasagne: due varianti vegetariane e una vegan!

About The Author

Number of Entries : 244

Leave a Comment

Scroll to top