You Are Here: Home » Alimentazione Bio » I molti volti del caffè

I molti volti del caffè

Bere una tazzina di caffè la mattina appena svegli è un rituale tipicamente italiano. Ma qual è l’origine di questo alimento? Sono molte le leggende diffuse su questo argomento,ma quel che è certo è che in Europa si diffonde agli inizi del Seicento e viene considerato un medicinale. La prima città del Belpaese a farne uso pare sia Venezia, grazie ai suoi rapporti commerciali con l’Oriente.

mille-volti-caffè

Attualmente i maggiori produttori di coffea, la pianta del caffè, sono l’America centro-meridionale, il Kenya, l’Etiopia e l’India. Esistono diverse qualità di caffè, ma quella più pregiata è l’Arabica, che è originaria dell’Etiopia e rappresenta quasi il 60% della produzione mondiale.
Il chicco di caffè non è altro che il seme della pianta, all’interno del frutto. Gli effetti benefici di questo alimento sono molteplici e dipendono sia dalla caffeina sia da altre sostanze, compresi molti antiossidanti. In particolare, la caffeina stimola il sistema nervoso centrale, l’attenzione e alza il tono dell’umor; risveglia il metabolismo; attenua il senso di fame e a fine pasto facilita la digestione; può sollevare dai sintomi dell’emicrania; ha un’azione antiossidante contro i radicali liberi.
Bisogna però stare attenti a non abusarne: è consigliabile non berne più di quattro tazzine di caffè al giorno (la dose ideale per una tazzina è di 6 g di polvere che in media contiene, a seconda che lo si prepari con la moka o espresso, dai 50 ai 120 mg di caffeina). In alcuni soggetti, inoltre, la caffeina può causare insonnia: per ovviare a questo problema vi è chi ricorre al consumo del caffè decaffeinato, ossia trattato in modo tale da essere privato del suo contenuto di caffeina.

 

Ma del caffè “fanno bene” anche i fondi – che altro non sono che gli scarti della polvere che è stata bagnata dall’acqua­ –, ottimi alleati, a costo zero, per la cura della casa e della persona.

  • In giardino
    Spargere fondi caffè nella aiule o nei vasi aiuta a far germogliare i fiori più velocemente e a tenere lontano fondi-di-caffè-300x168le formiche nel nostro giardino. Uniti all’acqua per annaffiare, inoltre, aiutano a concimare il terreno, perché in questo modo le piante assorbono più facilmente le sostanze nutrienti contenute nel caffè.

 

 

  • In cucina
    Sono ideali anche per la pulizia delle pentole, specie se lo sporco è particolarmente difficile da eliminare, e per sciogliere il grasso incrostato sulle griglie e sui fornelli.
  • Sui mobili
    I fondi di caffè possono essere usati anche per rendere meno evidenti i graffi sui mobili in legno: basta, con l’aiuto di un bastoncino di cotone, passare sopra le scalfiture un composto fatto appunto i fondi bagnati con un po’ di caffè. Inoltre, sempre per la sua azione di colorante naturale, può essere utile per invecchiare i lavori di découpage: è sufficiente aggiungere un po’ d’acqua ai fondi e passare sulle da invecchiare.

 

 

  • Come deodorante
    Il caffè è anche un buon deodorante per le mani per eliminare gli odori di cipolla e aglio dalle mani: si può usare direttamente come fosse un sapone oppure mescolando la polvere di caffè con un po’ polvere di sapone di Marsiglia. Contro i cattivi odori in casa, inoltre, è consigliabile mettere uno strato di polvere sul fondo del portacenere o della pattumiera.

 

  • Bellezza e benessere
    Per chi ha capelli color castano, usare i fondi sbriciolati del caffè prima dell’ultimo risciacquo, aiuta a mantenerli sani e luminosi. riciclo-fondi-caffèVi è inoltre chi lo usa come tinta naturale per colorare i capelli bianchi: è sufficiente fare una macchinetta di caffè forte e versarlo sui capelli prima di lavarli.
    I fondi sono inoltre un ottimo esfoliante naturale per la pelle: basta applicarne sul corpo con movimenti circolari, massaggiare e risciacquare.
    Il caffè, infine, si può usare come scrub per la pelle del viso e del corpo, mescolato con olio extravergine d’oliva, per mantenerla morbida e nutrita. Lo stesso composto usato per lo scrub, con l’aggiunta di un cucchiaio di argilla verde ventilata, è ottimo per massaggi e impacchi contro la cellulite.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I molti volti del caffè

About The Author

Number of Entries : 106

Leave a Comment

Scroll to top