You Are Here: Home » Eco » Casa ecologica » Eco-pulizie: come pulire casa in modo ecologico ed economico!

Eco-pulizie: come pulire casa in modo ecologico ed economico!

donna puliziaPer tirare a lucido la nostra casa e far risplendere stoviglie, arredi e pavimenti, non è necessario né spendere fior fiore di soldi al supermercato, acquistando una serie di prodotti diversi per nome e tipologia ma tutti accumunati da tossicità per noi e per il nostro ambiente, nè rassegnarsi davanti alla falsa evidenza che non esista un’alternativa.


Non tutti infatti sanno che, nelle pulizie domestiche, l’acqua, in tutte le sue forme (liquida, gassosa e solida) si rivela essere un alleato di fondamentale importanza; bisogna solo sapere come usarla, imparando a sfruttarla sia da bollente che da gelata, sotto forma di ghiaccio e anche sotto forma di vapore. Se poi, alla forza dell’acqua, aggiungiamo anche la collaborazione di aceto, sale e limone, i risultati sono garantiti!

 

Ecco qui allora cinque suggerimenti, facili facili, per pulire al meglio la nostra casa, i nostri vestiti e i nostri elettrodomestici, senza inquinare l’ambiente e con una spesa davvero esigua. Cinque consigli di cui far tesoro, per una pulizia ecologica ed economica!

Pronti? Allora partiamo! Lo sapevate che…

 

1)      Per pulire le padelle incrostate o molto unte, è sufficiente riempirle con acqua bollente e lasciare che il calore faccia il suo effetto, staccando le incrostazioni? Una volta che l’acqua si è raffreddata, basta semplicemente rovesciarla e procedere bacinella acquacon la pulizia utilizzando una spugna ed un mix di acqua ed aceto, oppure di acqua e bicarbonato… e le vostre padelle torneranno a risplendere!

 

2)      E’ possibile ripulire i bollitori e le vaporiere elettriche dai depositi di calcare in modo semplice e veloce? Evitate di acquistare prodotti specifici: è sufficiente versare all’interno dell’apparecchio acqua e aceto nella medesima quantità e lasciare che questo portentoso rimedio agisca per tutta la notte. Al mattino basterà svuotare gli apparecchi e passarli con un panno umido, per poi procedere normalmente al loro uso. Vedrete, appariranno come nuovi!

 

3)      Sapevate che pulire l’interno del forno microonde è un’operazione semplicissima? Bisogna posizionare all’interno del forno un idoneo contenitore contenente acqua bollente e qualche goccia di limone, chiudere lo sportello e lasciare che il vapore si sprigioni per cinque minuti. Rimuovete poi con cautela il contenitore e procedete alla pulizia del forno con una spugnetta abrasiva e un panno umido.

bucato disperato

 

4)      Le macchie di frutta non sono semplice da lavare. Esiste però un metodo facile e di grande efficacia per cancellarle completamente dagli indumenti di cotone, senza comprare nessun tipo di prodotto specifico che, oltre ad essere tossico, spesso non riesce nemmeno a far scomparire del tutto la macchia. Quindi, prima di procedere con il normale lavaggio, immergete a lungo l’indumento in acqua molto fredda. Successivamente sfregate la macchia con un panno imbevuto nel succo di limone e procedete come di consueto al lavaggio: il risultato sarà garantito!

 

5)      Chi di voi non si è mai ritrovato a combattere con un chewing gum rimasto attaccato ai vestiti? Si tratta di una tipologia di sporco davvero difficile da rimuovere eppure, con un semplice trucco, anche questa macchia svanirà in fretta! E’ sufficiente applicare sulla zona interessata del tessuto dei cubetti di ghiaccio oppure, se la macchia è grande, mettere l’intero indumento in un sacchetto e riporlo nel congelatore. Una volta che la gomma si sarà congelata, rimuoverla sarà davvero semplice!

Eco-pulizie: come pulire casa in modo ecologico ed economico!

About The Author

Number of Entries : 244

Leave a Comment

Scroll to top