You Are Here: Home » Bellezza » Benessere » Cos’è il bruxismo e i rimedi naturali per combatterlo

Cos’è il bruxismo e i rimedi naturali per combatterlo

Numerose sono le persone che soffrono di bruxismo, spesso a loro insaputa.

Com’è possibile? Perché esso si verifica prevalentemente di notte, come azione inconsapevole e se nessuno ve lo fa notare non è facile rendersene conto, anche se spesso le conseguenze sono bene visibili e le avete sotto gli occhi ogni giorno, senza però prestar loro la dovuta attenzione.

1373712006-letto

Cos’è il bruxismo?
Il bruxismo è un movimento inconsapevole che, soprattutto di notte, porta a digrignare i denti e a stringere con forza la mandibola. Non tutti producono necessariamente il tipico rumore causato dallo strofinamento dei denti: a volte si bruxa in silenzio, tenendo bocca e denti stretti e sigillati e i muscoli della mandibola in tensione.

Quali sono le cause?
I motivi per cui si bruxa possono essere numerosi e svariati, ma spesso caratterizzati da una componente emotivo-psicologica. C’è chi lo fa come sfogo inconscio in periodi di particolare stress, chi per ansia e chi per stanchezza ed eccessivo carico di lavoro. Anche rabbia, preoccupazione, tensione emotiva e frustrazione a lungo trattenute possono portare al bruxismo così come anche l’uso di particolari farmaci, di droghe e i problemi legati ai denti come ad esempio il disallineamento dei denti superiori e di quelli inferiori.

Bruxismo cause e rimediCome capire se si soffre di bruxismo: esiti e conseguenze
Come dicevamo, spesso coloro che soffrono di bruxismo ne sono totalmente inconsapevoli e iniziano a pensarci solo quando qualcuno se ne accorge e glielo fa notare, riuscendo a inquadrare solo a posteriori il perché di alcune problematiche quali mal di testa e dolori cervicali, solo per citarne alcuni. Spesso è il dentista che, rendendosi conto dello stato di usura dei denti o dello smalto rovinato, porta alla luce il problema e realizza un apposito bite da indossare di notte e che eviti che si verifichi nuovamente.
Vi state chiedendo se per caso anche soffriate di bruxismo senza saperlo? Se vi ritrovate in due o più di queste situazioni allora forse è bene approfondire l’argomento.

  • Se toccando con la lingua l’interno delle guance sentite una riga, può essere causata dal bruxismo e dall’involontaria azione di mordere e schiacciare l’interno della guancia
  • I vostri denti sono rovinati e seghettati a causa del continuo sfregamento
  • Vi svegliate spesso con mal di testa, dolore al collo e cervicale: la forte tensione muscolare della bocca fa infatti adottare un’errata postura mentre si dorme
  • I vostri denti sono molto sensibili al caldo e al freddo
  • Fastidio all’articolazione mandibolare
  • Dolore della zona auricolare
  • Dolore alla bocca e ferire all’interno
  • Dolore alla mandibola
  • Gengive infiammate
  • Denti rotti, nei casi più gravi

Rimedi naturali per combattere il bruxismo
Prima di passare all’uso costante del bite, molto efficace ma anche molto scomodo, perché non provare qualche rimedio naturale? In ogni caso, anche solo per potenziare l’effetto del bite, è bene imparare ad adottare regolarmente alcune pratiche salutari e naturali come le seguenti:

  1. Lavorare sulla respirazione e sulle tecniche di rilassamento. Se pensate a quando siete arrabbiati, un’azione naturale consiste nel serrare la mascella. Si comprende bene il motivo per cui tutte le tensioni emotive accumulate nell’inconscio facciano tendere i muscoli e digrignare i denti. Imparare alcune tecniche di rilassamento, primo tra tutti il controllo della respirazione, può essere molto d’aiuto per alleviare il problema.
  2. Bere infusi rilassanti. Prima di dormire perché non ritagliarsi un momento di relax con un buon libro o un po’ di musica e una camomillatisana rilassante da sorseggiare? La melissa, ad esempio, ha un forte potere calmate e rilassante e contribuisce a distendere la muscolatura.
  3. Meglio dormire sulla schiena. Questa posizione infatti diminuisce di molto la suscettibilità a digrignare i rimedi naturali relaxdenti, alleggerendo notevolmente la pressione mandibolare rispetto alla posizione supina e a quella di lato
  4. Un bagno rilassante prima di andare a letto. Concedetevi ogni tanto un bel bagno caldo prima di coricarvi: il caldo allenta la tensione dei muscoli e procura uno stato di rilassamento favorevole.
  5. Evitare di mangiare troppi chewing gum. La continua masticazione “a vuoto” stressa infatti la mandibola e produce una tensione inutile.
Cos’è il bruxismo e i rimedi naturali per combatterlo

About The Author

Number of Entries : 243

Leave a Comment

Scroll to top