Confettura di fragole: ecco come prepararla.

Ottima da gustare sul pane a colazione e ideale per realizzare crostate e farcire dolci, la confettura di fragole è una delle più amate! Oggi vi spieghiamo come realizzarla in casa e come conservarla nel tempo.

marmellata-di-fragole

Ingredienti
1 kg di fragole mature
800 gr di zucchero
1 limone grande

Preparazione
Cominciamo dalle fragole: occorre per prima cosa lavarle sotto l’acqua corrente, pulirle dalle foglie e dal picciolo e poi asciugarle. Le fragole andranno poi messe in un recipiente assieme allo zucchero e al succo ricavato spremendo il limone e il tutto andrà lasciato riposare per 12 ore, in modo che la fragole si insaporiscano e assorbano gli altri ingredienti. Trascorso il tempo di riposo, il composto va trasferito in una pentola anti-aderente e va cotto a fiamma media per mezz’ora. A questo punto il composto va frullato con un frullatore ad immersione e il tutto va nuovamente cotto per un’altra mezz’ora. Terminata la cottura, la confettura di fragole può dirsi pronta: è arrivato il momento di versarla nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati in acqua bollente. I vasetti vanno riempiti fino all’orlo, lasciando circa un centimetro dal bordo, chiusi con il tappo e poi disposti capovolti e lasciati riposare in questa posizione da 2 a 5 ore. Il calore contribuirà a creare nei barattoli il sottovuoto. Terminata l’attesa la confettura si sarà raffreddata e i vasetti andranno ora conservati in un luogo fresco e buio finchè non si deciderà di usarli.

Nota bene:
La sanificazione e sterilizzazione di barattoli e tappi e la creazione del sottovuoto sono elementi fondamentali per la buona riuscita della confettura e per la salute. Rimandiamo pertanto alle linee guida del Ministero della Salute in modo da avere tutte le informazioni a questo proposito.