You Are Here: Home » Alimentazione Bio » Classica, nera e bianca: cioccolata calda fatta in casa!

Classica, nera e bianca: cioccolata calda fatta in casa!

Quando fa freddo, bere una buona cioccolata calda è davvero un piacere!
Concedersi di tanto in tanto una bella tazza fumante di questa bevanda è una piccola e preziosa coccola a cui proprio non si può rinunciare. Oggi vi proponiamo tre varianti diverse ma sempre gustose per realizzare la cioccolata calda in casa: la versione classica, per chi ama i sapori tradizionali, quella fondente, per chi predilige i sapori più intensi e quella bianca, per chi preferisce i sapori delicati.

Tutte ancor più buone perché fatte in casa e perché bio: pronti a leccarvi i baffi? E ricordate: il segreto è… mescolare!

Cioccolata classica (con cioccolato al latte)

cioccolata-calda-classicaIngredienti per due tazze
350 ml di latte parzialmente scremato
60 gr di cioccolato al latte
70 gr di cacao in polvere
15 gr di amido di mais
25 gr di fecola di patate
Zucchero di canna (a piacere)

Preparazione:
Preparare una buona cioccolata calda in casa, senza l’utilizzo delle bustine di preparati già pronti, è molto più semplice di quel che si pensi. Per prima cosa, aiutandovi con una frusta, fate sciogliere nel latte freddo l’amido di mais, la fecola di patate e il cacao. A parte fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e poi unitelo al composto, mettete tutto sul fuoco e mescolate finchè la cioccolata non si addensa e il gioco è fatto: la vostra buonissima cioccolata calda fatta in casa è già pronta da gustare!

Cioccolata fondente 

Ingredienti per due tazze:
350 ml di latte parzialmente scrematocioccolata-fondente-fatta-in-casa
60 gr di cioccolato fondente
70 gr di cacao in polvere
15 gr di amido di mais
25 gr di fecola di patate
Zucchero di canna (a piacere)

Preparazione:
Preparare una buona cioccolata calda in versione fondente è molto semplice: basta seguire il procedimento spiegato qui sopra e sostituire al cioccolato al latte quello fondente. Qualche consiglio, utile per tutte e tre le ricette: se vedete che, durante la preparazione, si formano grumi difficili da sciogliere, provate la volta seguente a setacciare cacao, amido e fecola con il setaccio prima di unirli al latte e valutate se la situazione migliora; inoltre, quando la cioccolata è sul fuoco, tenete sempre la fiamma media per evitare che il composto si bruci e si attacchi al fondo.

Cioccolata bianca con latte di riso

cioccolata-calda-biancaIngredienti per due tazze
350 ml di latte di riso
90 gr di cioccolato bianco
15 gr di amido di mais
25 gr di fecola di patate
Mezzo cucchiaino di vaniglia in polvere
Zucchero di canna (a piacere)

Preparazione
Anche in questo caso la ricetta da seguire è quella della cioccolata classica sostituendo al cacao e al cioccolato il solo cioccolato bianco in dose maggiore e aromatizzando il tutto con un po’ di vaniglia. La ricetta che vi proponiamo è con il latte di riso ma se preferite potrete sostituirlo con il latte parzialmente scremato o con il vostro altre vegetale preferito. Se decidete di preparare la cioccolata bianca secondo questa ricetta tenete presente questi due accorgimenti: se vi sembra che il composto con il latte di riso fatichi ad addensarsi, aggiungete un poi di amido di mais e se il cioccolato bianco fatica a sciogliersi a bagnomaria, aiutatelo con un pochino di latte di riso.

Classica, nera e bianca: cioccolata calda fatta in casa!

About The Author

Number of Entries : 244

Leave a Comment

Scroll to top