Cioccolato di Modica IGP

Condividi con i tuoi amici!
  • 22
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    22
    Shares

Cioccolato di Modica IGP.  Era ora, dopo un percorso di 10 anni, il cioccolato di Modica diventa IGP (Indicazione Geografica Protetta), una certificazione a garanzia di integrità e tipicità.

Cioccolato di Modica IGP: il valore del marchio comunitario

È un riconoscimento che testimonia un’eccellenza dell’enogastronomia italiana che fa storia da tre secoli, finalmente è riconosciuta con questo prestigioso marchio a livello internazionale.

Oggi splende il sole sulla cittadina del Ragusano che può fregiarsi di questo importante traguardo e della tutela del know-how nella produzione di questa prelibatezza siciliana.

Salvatore Peluso, presidente del consorzio del cioccolato di Modica saluta con entusiasmo il riconoscimento e dichiara al Il Sole 24 Ore: “(IGP) ci permettere di impedire mistificazioni di un prodotto così antico, di cui abbiamo il know-how da tre secoli. Servirà, inoltre, a difendere i posti di lavoro, la nostra storia e a dare un futuro ai nostri ragazzi”.

Cioccolato di Modica IGP: La Storia della ricetta dal 1746

La presenza cioccolatiera a Modica parte dal 1746, come si apprende dalle fonti archivistiche della Fondazione “Giovan Pietro Grimaldi” che fin dal settecento testimoniano e consegnato i segreti della loro manipolazione artigianale della ricetta originale.

Il cioccolato era amalgamato in “cotte”, una preparazione alimentare allo stato solido costituita da pasta di fave di cacao, di provenienza Ecuador, Messico, Rep. Dominicana, Ghana e Perù, zucchero, aromi naturali, Cannella e/o Vaniglia.

Cioccolato di Modica IGP: Fatturato, Consorzio, Export

Il consorzio del Cioccolato di Modica costituitosi nel 2003, a oggi conta 23 produttori. Ogni anno si realizzano 12 milioni di barrette, per un fatturato di circa 22 milioni di euro, di cui l’export pesa per circa il dieci per cento.
Germania, Stati Uniti, Giappone i primi paesi importatori, ma nei piani futuri del consorzio c’è ancora tanto estero.

cioccolato di Modica IGP - EcomarketBio
Selezione sul Catalogo di EcomarketBio dei cioccolati modicani.

 

Cioccolato di Modica IGP: Modifica al regolamento IGP

Il cioccolato di Modica è stato riconosciuto IGP grazie a una modifica del regolamento europeo relativa all’ampliamento dei requisiti. Fino ad oggi, infatti, il regolamento non identificava IGP i prodotti che includevano materie prime non autoctone come il cacao, lo zucchero o la cannella.  Grazie alla modifica, ora, rientrano anche i prodotti che rappresentano una determinata area geografica.

Per questo al cioccolato di Modica  è stata riconosciuta l’originalità del prodotto ragusano. Ottiene il via libera da Bruxelles, diventa IGP , tutelandosi così, ulteriormente contro i fenomeni di imitazione e contraffazione.

L’originalità del cioccolato di Modica

Il cioccolato di Modica è prodotto esclusivamente dalla lavorazione a freddo della  pasta amara di cacao con zucchero, senza l’aggiunta di alcun emulsionante o additivo. Grazie a questo lento processo i cristalli di zucchero rimangono integri, donando al prodotto finale la caratteristica consistenza granulosa e grezza.

Scopri la selezione di cioccolato e prodotti di Modica sul Catalogo di EcomarketBio.

Guarda le nostre video ricette con il cioccolato di Modica

Nutella vegana

Golosa crema spalmabile vegana realizzata con Cioccolato Extra Fondente 85% di Modica e nocciole. Gustosa e irresistibile. È facile da preparare è pronta in soli 12 minuti!

Brownies di cioccolato in salsa di fragole

Golosi Brownies con cioccolato di Modica Extra Fondente 70%.  Gusto persistente dal cuore tenero. Regalati momenti di puro piacere.