You Are Here: Home » News » Arancini: ricetta golosa per un’estate gourmet

Arancini: ricetta golosa per un’estate gourmet

Tra i peccati di gola più diffusi, il fritto si guadagna ad honorem il podio. Che si parli di fritture di ingredienti freschi o che si tratti di ricette più elaborate, quella della frittura è una concessione alla quale, seppur di rado, qualunque buongustaio cede almeno qualche volta. 93c8945aca18b0a35394b295d6a3b498A patto che si utilizzi solo olio per la frittura, come quello di semi vari, e che questi sia “pulito” e cioè usato una volta soltanto. Altra raccomandazione, non tanto per il proprio benessere ma nel rispetto della casa più in generale, deve essere l’estate la stagione che celebra questa tecnica di cottura; quando le finestre possono essere spalancate, i terrazzi possono ospitare friggitrici domestiche, ecco che al piacere del palato si aggiunge anche quello di una preparazione tradizionalmente fastidiosa.
Tra le molte ricette della tradizione italiana, una delle più sfiziose è quella degli Arancini di riso che vi proponiamo in una versione più semplificata rispetto a quella diffusa nella cultura partenopea o siciliana.

Ingredienti per 6 persone5f09576b040ef666beb6890099bd88d8

Preparazione
Cuocete il riso come per un risotto: soffriggete in una padella antiaderente la cipolla e quando si sarà imbiondita, aggiungete il riso e tostate per circa 2 minuti, girando con un cucchiaio di legno; a tostatura avvenuta, bagnate con il vino bianco e aggiungete il brodo preparato con il brodo vegetale granulare, caldo, a filo continuando a mescolare. A cottura avvenuta, aggiustate di pepe e di sale. Togliete il risotto dal fuoco e, mescolando, aggiungete lo zafferano, il burro e il parmigiano grattugiato al momento. Lasciate raffreddare a temperatura 09e0eb08d60418b8c8afaf04bebe1fbaambiente; una volta freddo, preparate 24 arancini, lavorando il riso con i palmi delle mani per formare delle palle regolari. Preparatevi a friggere, scaldando in una capiente pentola di ferro, abbondante olio di semi; in alternativa, accendete la friggitrice a 170°. Quindi passati gli arancini nella farina, poi nell’uovo sbattuto e, infine, nel pane grattugiato. Iniziate la frittura, immergendo gli arancini pochi alla volta; una volta dorati, disponeteli su carta paglia assorbente. Teneteli al caldo e servite al momento. Gli arancini, sono ottimi accompagnati da ciliegine di mozzarella biologica.

Arancini: ricetta golosa per un’estate gourmet

About The Author

Number of Entries : 106

Leave a Comment

Scroll to top