You Are Here: Home » Alimentazione Bio » Adesso pasta!

Adesso pasta!

La differenza la fa l’aria. La qualità la garantisce il bronzo. Questi i dettagli importanti, per definire la qualità di un tipo di pasta, indipendentemente dal formato. Aria, dunque, che non dovrebbe superare i 45 gradi: tale è la temperatura alla quale dovrebbe essiccare la pasta. La stessa che per dirsi speciale dovrebbe passare attraverso una trafila in bronzo.
Una nota importante perché è proprio il bronzo a rendere la pasta più ruvida, rispetto a quella trafilata al teflon o all’acciaio. Una consistenza, quella garantita dalle trafile di bronzo, che ne migliora la capacità di assorbire qualunque tipo di condimento.

fusilli-trafilati-al-bronzo

Ecco dunque che più il sugo è semplice, più è importante che la pasta abbia una personalità marcata. Ecomarket vi presenta la ricetta dei fusilli alla vesuviana, una preparazione regionale semplice e che per composizione e preparazione è ideale per esaltare la buona consistenza di una pasta trafilata al bronzo.

Fusilli alla vesuviana:ingredienti-pomodori-da-sugo

Ingredienti per 4 persone:

Fusilli: 400 gr.

Pomodori freschi da sugo: 400 gr.

Mozzarella biologica: 100 gr.

Olio d’oliva: 100 gr.

Pecorino romano grattugiato: 50 gr.

Origano – sale – pepe q.b.

Preparazione:

Prima di tutto scaldate il forno a 170 °C e nel frattempo mettete sul fuoco una capente pentola di acqua. Quando l’acqua bolle, aggiungete una presa di sale marino naturale integrale di Sicilia. Scaldate una padella con fondo antiaderente sul fuoco, ungendo un poco il fondo con un filo di olio extravergine di oliva 100% italiano. Mettete i pomodori sminuzzati in padella e spolverizzateli con origano secco, sale e pepe nero. Coprite i pomodori con un coperchio e proseguite la cottura a fuoco moderato. A questo punto, gettate i fusilli trafilati al bronzo nell’acqua bollente, quindi abbassate il fuoco per proseguire la cottura. A metà cottura, aggiungete al sugo la mozzarella biologica tagliata a striscioline e il pecorino grattugiato e quindi ricoprite per proseguire la cottura. Per un’ottima riuscita del piatto, scolate la pasta molto al dente, prima di condirla con il sugo. Versate il tutto in una pirofila e infornate per 5 minuti almeno. Servite il piatto ben caldo, subito senza rimuovere i fusilli dalla pirofila di cottura.

(Tip: Quando non di stagione, ai pomodori freschi è preferibile usare i pomodori pelati biologici).

fusilli-trafilati-al-bronzo-alla-vesuviana

Adesso pasta!

About The Author

Number of Entries : 106

Leave a Comment

Scroll to top